Il Punto sul Campionato di Lega Pro dopo la 5° giornata di ritorno

loading...

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense di Mr. Stefano Sottili sfiora nel finale il colpaccio sull’ostico campo del Giana Erminio a Gorgonzola. Una partita terminata sul risultato di 0-0 ma molto vibrante, con molte occasioni da entrambe le parti e con i portieri Sanchez del Giana Erminio e l’ottimo Iannarilli per la formazione gialloblù che hanno sfoderato grandi interventi salvando la loro porta dalla capitolazione. Nel finale di partita i gialloblù, con il neoentrato centrocampista Zenuni, hanno colpito una clamorosa traversa a portiere battuto; episodio che avrebbe potuto cambiare il risultato e dare alla compagine del patron Piero Camilli tre punti di platino in classifica, visto anche l’esito delle partite delle dirette concorrenti: la capolista Livorno è stata fermata sul pareggio per 1-1 nel derby esterno sul campo della Pistoiese, mentre il Siena ha pareggiato in trasferta 1-1 sul campo dell’Alessandria.

Mr.Stefano Sottili recrimina per i pali colpiti nelle ultime due partite con Pisa e Giana Erminio, ma è consapevole che la fromazione gialloblù può giocarsela con tutti fino in fondo
Mr.Stefano Sottili recrimina per i pali colpiti nelle ultime due partite con Pisa e Giana Erminio, ma è consapevole che la formazione gialloblù può giocarsela con tutti fino in fondo

Del gruppo di testa solo i neroazzurri del Pisa riescono ad ottenere i tre punti in palio, superando in casa all’Arena Garibaldi, con una rete di Negro di testa, un grintoso Cuneo. Con questo importante successo la formazione pisana scavalca in classifica la Viterbese al terzo posto in classifica a quota 43 punti. In casa gialloblù c’è rammarico per questi due pareggi consecutivi, in quanto nonostante le belle prestazioni offerte dalla squadra, i ragazzi di Mr.Sottili non sono riusciti ad ottenere in entrambe le gare i tre punti che avrebbero rilanciato le quotazioni della formazione.

Domenica alle ore 18,30 al Rocchi arriva il fanalino di coda Gavorrano, reduce dal pareggio interno per 1-1 con Il Prato. Una ghiotta occasione da non farsi sfuggire anche se non bisogna sottovalutare la formazione rossoblù  maremmana di Mr.Favarin, che qualche domenica fa, sovvertendo i pronostici, ha pareggiato all’Artemio Franchi di Siena per 1-1. Nella gara d’andata i gialloblù, allora guidati da Mr Valerio Bartotto, si imposero in trasferta per 3-0, grazie alle reti del difensore centrale Atanasov alla fine della prima frazione di gioco; per poi dilagare nella ripresa con le reti di Jefferson e Vandeputte su azioni di rimessa. Fondamentale nelle gare interne, da qui fino a alla fine della stagione, sarà l’apporto del grande pubblico, ritornato a gremire le tribune del Rocchi.

Il portiere Iannarilli della Viterbese-Castrense grande protagonista anche nella partita contro il Giana Erminio
Il portiere Iannarilli della Viterbese-Castrense grande protagonista anche nella partita contro il Giana Erminio

Senza contare il fatto che il 14 febbraio prossimo al Rocchi si giocano i quarti di finale di Coppa Italia con la Paganese dell’ex Mr.Massimiliano Favo. Andare eventualmente in finale di Coppa Italia di Lega Pro, permetterebbe l’ accesso ai play-off superando i primi due turni. Il Livorno capolista di Mr.Andrea Sottil dopo il pareggio di Pistoia, ospiterà al Picchi il Pontedera, giovane formazione granata guidata da Mr.Paolo Indiani, reduce dal successo allo stadio Mannucci di Pontedera dove ha vinto di misura 1-0 sull’Olbia, conquistando tre punti di platino in chiave salvezza.

La Pistoiese, rinfrancata dal buon pareggio interno nel derby con il Livorno, si recherà in trasferta sul campo del Cuneo: una delicata trasferta per gli arancioni della Pistoiese sul campo di una compagine che è in lotta per la salvezza e che ha dato segnali di ripresa, nonostante la sconfitta di misura patita 1-0 a Pisa. La Carrarese di Mr.Silvio Baldini, allo stadio dei Marmi di Carrara, si è imposta 1-0 sul Monza, in una gara che rappresentava una sorta di scontro diretto tra formazioni che ambiscono ad entrare nella zona Play-Off. Il prossimo turno vedrà la Carrarese impegnata in trasferta sul difficilissimo campo del Siena, una gara proibitiva per gli apuani, vista la forza dei bianconeri senesi attuali secondi in classifica.

L' assenza in attacco dell'attaccante brasiliano Jefferson condiziona molto il rendimento offensivo dei gialloblù in questo girone di ritorno
L’ assenza in attacco dell’attaccante brasiliano Jefferson condiziona molto il rendimento offensivo dei gialloblù in questo girone di ritorno

L’Alessandria, dopo aver pareggiato in casa allo stadio Moccagatta con il quotato Siena, sarà impegnato in una trasferta delicata sul campo dell’Arezzo, reduce dal pareggio per 1-1 ottenuto allo stadio Porta Elisa di Lucca nel derby con i rossoneri della Lucchese. La Lucchese, ormai invischiata nella lotta per evitare i Play-Out, giocherà fuori casa sul campo di un Piacenza che domenica scorsa è incappato in una brutta battuta d’arresto subendo un secco 3-0 ad opera della compagine biancoverde sarda guidata da Mr.Giorico. Ai biancorossi emiliani servono i tre punti in casa per riprendere la marcia verso i Play-Off, mentre per gli isolani dell’Arzachena si tratta di tre punti pesantissimi che fanno morale e classifica, in vista della imminente trasferta in programma domenica prossima allo stadio Brianteo di Monza con i biancorossi brianzoli. Una partita che potrebbe rappresentare una sorta di spartiacque importante per la stagione di entrambe le compagini. Infine l’Olbia, uscito battuto dalla trasferta di Pontedera, ospiterà allo stadio Nespoli la formazione rossonera emiliana del Pro Piacenza che, nello scorso turno, ha effettuato il proprio turno di riposo in campionato.

Il mediano gialloblù Baldassin sempre tra i più positivi salterà per squalifica per somma di ammonizioni la gara interna con il Gavorrano di domenica prossima
Il mediano gialloblù Baldassin sempre tra i più positivi, salterà per squalifica per somma di ammonizioni la gara interna con il Gavorrano di domenica prossima

I bianchi di Sardegna non vogliono perdere il contatto con le zone alte della classifica, anche se i loro propositi bellicosi si scontrano con esigenze di classifica degli emiliani del Pro Piacenza, che hanno bisogno di muovere la classifica e fare punti in chiave salvezza. Infine il Prato, fanalino di coda in coabitazione con il Gavorrano, dopo il pari esterno di Grosseto proprio con i rossoblù maremmani, sarà impegnato in casa con il Pisa.

Una partita che vede nei pronostici favorito il Pisa, ma mai dare niente di scontato: nel girone di ritorno è sempre difficile fare punti sui campi della squadre pericolanti che sono invischiate nella lotta per non retrocedere. Il prossimo turno di campionato, vedrà riposare la compagine del Giana Erminio.

 

RISULTATI DELLA 5° GIORNATA DI RITORNO

GIANA ERMINIO-VITERBESE-CASTRENSE 0-0
GAVORRANO-PRATO 1-1
PISTOIESE-LIVORNO 1-1
CARRARESE-MONZA 1-0
PONTEDERA-OLBIA 1-0
ARZACHENA-PIACENZA 3-0
ALESSANDRIA-SIENA 1-1
PISA-CUNEO 1-0
LUCCHESE-AREZZO 1-1

HA RIPOSATO IL PRO PIACENZA


CLASSIFICA

LIVORNO 51
SIENA 45
PISA 43
VITERBESE-CASTRENSE 42
GIANA ERMINIO 34
MONZA 33
CARRARESE 32
ALESSANDRIA 31
OLBIA 31
ARZACHENA 30
PISTOIESE 30
AREZZO 29
PIACENZA 29
PONTEDERA 27
LUCCHESE 27
PRO PIACENZA 24
CUNEO 21
GAVORRANO 15
PRATO 15

PROSSIMO TURNO

AREZZO-ALESSANDRIA
MONZA-ARZACHENA
SIENA-CARRARESE
VITERBESE-CASTRENSE-GAVORRANO
PIACENZA-LUCCHESE
PRATO-PISA
CUNEO-PISTOIESE
LIVORNO-PONTEDERA
OLBIA-PRO PIACENZA
RIPOSERA’ IL GIANA ERMINIO