Il Punto sul Campionato di Lega Pro dopo la 4° giornata di ritorno

loading...

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense pareggia in casa a reti inviolate con il Pisa dopo un match vibrante in campo e sugli spalti del Rocchi, finalmente gremito di tifosi. Nella prima frazione di gioco la partita è stata molto equilibrata con gli ospiti pisani che si sono subito resi pericolosi in attacco e il portiere gialloblù Iannarilli in grande evidenza. La Viterbese è poi uscita fuori alla distanza creando diverse occasioni da rete,  impegnando in diversi frangenti il portiere del Pisa Voltolini. I gialloblù sono poi saliti poi in cattedra nella ripresa, quando i ragazzi di Mr. Stefano  Sottili hanno colpito ben due pali a portiere battuto, prima con l’attaccante brasiliano Jefferson, che con una forte conclusione dai 20 metri ha colpito il palo sinistro della porta toscana,  poi, proprio allo scadere, con il difensore centrale Sini, su calcio di punizione dal limite. Questa volta quello interno destro della porta difesa dall’estremo difensore pisano Voltolini: in entrambe le occasioni il portiere ospite era ormai fuori causa con il  pallone che è rientrato beffardamente in campo.

l'attaccante brasiliano Jefferson ha colpito un palo con un gran tiro dai 20 metri nel secondo tempo della partita interna con il Pisa al Rocchi
L’attaccante brasiliano Jefferson ha colpito un palo con un gran tiro dai 20 metri nel secondo tempo della partita interna con il Pisa al Rocchi

Un risultato che lascia l’amaro in bocca perché la formazione del Patron Piero Camilli avrebbe meritato la vittoria: rimane però la prestazione della squadra e la consapevolezza di poter lottare alla pari con le big del girone.

Domenica prossima i gialloblù saranno impegnati in trasferta sul campo della Giana Erminio a Gorgonzola (MI). All’andata al Rocchi i gialloblù furono sconfitti per 3-2 dai biancocelesti lombardi; le reti per la Viterbese furono segnate da Cenciarelli e da Jefferson. Una sconfitta interna che ancora brucia, infatti i lombardi sono la bestia nera della Viterbese perché in ben quattro incontri in campionato e Play-Off, nelle ultime due stagioni nei professionisti, hanno vinto due volte in trasferta al Rocchi lo scorso anno per 4-3 e in questa stagione all’andata per 3-2, mentre hanno pareggiato in casa 1-1 nella scorsa stagione, nel girone d’andata in campionato, e 2-2 nella gara dei Play-off.

Il difensore centrale Simone Sini della Viterbese-Castrense ha colpito un palo clamoroso su punizione proprio allo scadere nella partita interna al Rocchi con il Pisa
Il difensore centrale Simone Sini della Viterbese-Castrense ha colpito un palo clamoroso su punizione proprio allo scadere nella partita interna al Rocchi con il Pisa

Un tabù da sfatare per i gialloblù viterbesi quello del Giana Erminio, formazione che vanta giocatori esperti e molto pericolosi in attacco come il centroavanti Bruno, l’attaccante Chiarello (autore di una doppietta nella gara d’andata vinta al Rocchi ) oltre ai centrocampisti offensivi Perna e Iovine. Da segnalare poi il veterano centrocampista centrale Pinardi, attuale capitano della formazione lombarda, giocatore con lunghi  trascorsi in serie A nelle fila neroazzurre dell’Atalanta dove giocava nel ruolo di regista di centrocampo. I biancocelesti lombardi, guidati da Mr.Albè, sono reduci dal pareggio esterno per 1-1 sul campo del Cuneo e stazionano a quota 34 punti in classifica al 5° posto in piena zona play-off.

Il Livorno capolista è stato invece fermato in casa dall’Alessandria, che espugna lo stadio Picchi di Livorno con una rete proprio in avvio di gara. Gli amaranto labronici, una volta passati in  svantaggio, si sono riversati nella metà campo dei grigi piemontesi dell’Alessandria ma, nonostante un forcing continuo durato tutta la partita, non sono riusciti a scardinare la munita difesa ospite. Con questo successo l’Alessandria entra in zona play-off salendo a quota 30 punti dopo un girone d’andata alquanto altalenante, ma grazie ad una serie positiva di ben sei successi consecutivi ha scalato la classifica, riportandosi nelle zone che contano.

Mr. Stefano Sottili dispiaciuto per il risultato di parità, con il Pisa ma contento della prestazione dei sui giocatori
Mr. Stefano Sottili dispiaciuto per il risultato di parità, con il Pisa ma contento della prestazione dei sui giocatori

Per quanto riguarda il Livorno di Mr. Andrea Sottili una battuta d’arresto che non pregiudica niente in quanto il Livorno vanta ben sei lunghezze di vantaggio sul Siena, diretta concorrente, nove dalla Viterbese-Castrense e ben 10 dai cugini rivali del Pisa.
Domenica prossima gli amaranto livornesi saranno impegnati in trasferta nel derby sul campo della Pistoiese, una partita insidiosa da non prendere certo sotto gamba.

La Pistoiese è reduce dalla sconfitta esterna per 1-0 sul campo del Pro Piacenza, una battuta d’arresto che interrompe una serie positiva di risultati che aveva catapultato gli arancioni di Pistoia nelle zone medio-alte della graduatoria.

Il Siena, altra grande del girone, è stata fermata a sorpresa sul risultato di 1-1 tra le mure amiche dal fanalino di coda Gavorrano, guidato da Mr.Favarin. I rossoblù maremmani riescono con una prova grintosa ad uscire indenni dalla difficile trasferta dello stadio Artemio Franchi di Siena. I bianconeri della città del Palio sono passati in vantaggio per primi con il solito bomber Marotta; poi, nella ripresa, gli ospiti del Gavorrano sono pervenuti al pareggio nei minuti finali della partita su calcio di rigore, decretato per un fallo di mano in area di rigore. Domenica prossima il Siena sarà impegnato nella difficile trasferta di Alessandria, mentre il Gavorrano ospiterà allo stadio Zecchini di Grosseto il Prato in una partita che ha già il sapore di uno spareggio salvezza.

Il Patron Piero Camilli ha rafforzato la squadra nel mercato di Gennaio, vuole giocarsi le sue carte nei Play-Off
Il Patron Piero Camilli ha rafforzato la squadra nel mercato di Gennaio, vuole giocarsi le sue carte nei Play-Off

Il Monza si è imposto in casa allo stadio Brianteo superando di misura 1-0 la Lucchese. Un successo importante quello conseguito dai biancorossi brianzoli, che grazie a questa vittoria consolidano la loro posizione in classifica al sesto posto in piena zona Play-Off, a quota 33 punti, riscattando la sconfitta di misura 1-0 domenica scorsa subita all’Arena Garibaldi di Pisa.

I rossoneri della Lucchese invece ospiteranno allo stadio Porta Elisa di Lucca l’Arezzo, formazione che proviene dalla sconfitta interna per 2-1 ad opera del Piacenza. I biancorossi emiliani, dopo il successo corsaro ottenuto ad Arezzo, saranno impegnati ancora una volta in trasferta, questa volta sul campo dell’Arzachena, formazione biancoverde sarda che ha il morale alto per l’importante successo corsaro, per 2-0, ottenuto sul campo del Pontedera.

Il Pisa, rinfrancato dal prezioso pareggio esterno di Viterbo, ospita in casa all’Arena Garibaldi il Cuneo.
I biancorossi piemontesi sono attualmente terz’ultimi in classifica e sono reduci dal pareggio interno per 1-1 con il Giana Erminio: sono quindi alla ricerca di preziosi punti salvezza.

L’Olbia ha pareggiatp in casa 1-1 allo stadio Nespoli con la Carrarese: un risultato che soddisfa più che altro la compagine apuana, guidata da Mr.Silvio Baldini, che esce indenne e con prezioso pareggio dalla insidiosa trasferta di Olbia. I sardi nel prossimo turno di campionato saranno impegnati in trasferta a Pontedera, dove se la vedranno con una compagine che è invischiata nella lotta per la salvezza,  mentre la Carrarese ospiterà la compagine biancorossa brianzola del Monza.

I rossoneri del Pro Piacenza effettueranno il proprio turno di riposo in campionato.

 

RISULTATI DELLA 4° GIORNATA DI RITORNO

VITERBESE-CASTRENSE-PISA 0-0
LIVORNO-ALESSANDRIA 0-1
PONTEDERA-ARZACHENA 0-2
OLBIA-CARRARESE 1-1
CUNEO-GIANA ERMINIO 1-1
MONZA-LUCCHESE 1-0
AREZZO-PIACENZA 1-2
SIENA-GAVORRANO 1-1
PRO PIACENZA-PISTOIESE 1-0
HA RIPOSATO IL PRATO


CLASSIFICA


LIVORNO 50
SIENA 44
VITERBESE-CASTRENSE 41
PISA 40
GIANA ERMINIO 34
MONZA 33
OLBIA 31
ALESSANDRIA 30
CARRARESE 29
PIACENZA 29
PISTOIESE 29
AREZZO 28
ARZACHENA 27
LUCCHESE 25
PRO PIACENZA 24
PONTEDERA 24
CUNEO 21
PRATO 14
GAVORRANO 14


PROSSIMO TURNO

PISTOIESE-LIVORNO
CARRARESE-MONZA
PONTEDERA-OLBIA
ARZACHENA-PIACENZA
GAVORRANO-PRATO
ALESSANDRIA-SIENA
GIANA ERMINIO-VITERBESE-CASTRENSE
LUCCHESE-AREZZO
PISA-CUNEO

RIPOSERA’ IL PRO PIACENZA