Monterosi Fc: Luigi Cicino dopo la vittoria di domenica

Luigi ICicino
Luigi Cicino

NewTuscia – MONTEROSI – Tre punti che fanno ritornare il sereno. Il Monterosi Fc si gode il sole del Martoni ed il successo contro i sardi alla ripresa degli allenamenti dove è tornato in gruppo anche Luca Tarantino dopo due mesi di stop.
Una vittoria rafforzata dall’abbraccio di squadra dopo il triplice fischio a sancire un’unità di gruppo mai persa anche nei momenti difficili come conferma Luigi Cicino, uno dei protagonisti di domenica: “I risultati che non erano venuti nelle scorse settimane erano solo frutto degli episodi –dichiara l’attaccante – Avevamo la consapevolezza di aver dato tanto e solo per colpa di alcuni accadimenti, e racchiudo anche gli episodi arbitrali, non siamo riusciti a portare a casa quello che meritavamo. L’abbraccio è stata una cosa naturale che è venuta spontanea. Siamo sempre stati equilibrati, non ci siamo fatti prendere dalla frenesia. Per fortuna domenica siamo riusciti a riportare a casa una vittoria che ci spettava per quanto fatto vedere”.

Quattro partire due gol. Arrivato a dicembre il centravanti napoletano si è subito ambientato nel gruppo di mister Perrone: “L’esperienza mi ha fatto apprendere che ci sono determinati modi per entrare in corsa. Non hai tempo d’ambientamento e devi subito dare tutto. Su questo sono stato molto aiutato dai compagni di squadra insieme allo staff ed al mister che mi hanno messo in condizione di dare qualcosa”.
Al momento, con 25 punti, il Monterosi può guardare sia davanti che dietro.  Gigi Cicino, a segno ieri come a Latina, ha però le idee chiare sul campionato che deve intraprendere la sua squadra: “Ho un mio pensiero. Dobbiamo pensare settimana per settimana. Se ci fossilizziamo a fare discorsi a lungo termine perdiamo solo energie. Sicuramente siamo consapevoli di avere un valore superiore alla classifica che abbiamo. Però lo dobbiamo dimostrare sul campo partita per partita. Quello che è andato è andato, la situazione è questa, bisogna mettere tutte le energie che abbiamo”.
Domenica il Monterosi torna in Sardegna. L’aspetta un San Teodoro in netta ripresa rispetto ai primi tre mesi di campionato. Ecco il motivo per il quale Gigi Cicino vuol tenere alta la guardia: “Questo è un girone particolare rispetto agli altri. Ne ho giocati quasi tutti in Italia ma il sardo-laziale è uno dei più difficili. San Teodoro è un campo difficilissimo, nelle ultime quattro in casa non ha mai perso. Per noi sarà una prova importante, andremo con la consapevolezza dei nostri mezzi ma col rispetto per un avversario impegnativo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *