Iniziative natalizie a Ronciglione: costi e qualità

NewTuscia – RONCIGLIONE – Errori ed omissioni caratterizzano fortemente il recente comunicato stampa del PD di Ronciglione, nell’esaminare le spese affrontate dal Comune di Ronciglione per le iniziative natalizie organizzate dall’attuale Amministrazione Comunale!

Le manifestazioni organizzate nel periodo dicembre/gennaio sono state: “Sogno di Natale”, il Christmas in Jazz (inserito nel progetto intercomunale “Francigena Live Festival “) e il Presepe vivente.

Ronciglione_cittàVeniamo alle cifre; nel complesso la manifestazione “Sogno di Natale “ è costata 25.612,00 euro, comprensiva dei costi di pubblicità, 14.000 euro dei quali provenienti da un contributo della Regione Lazio; perciò il costo sostenuto con i fondi del bilancio comunale è stato di 11.612,00 euro.

Facciamo notare all’attento PD Ronciglionese che l’Amministrazione Giovagnoli per le festività natalizie 2016/2017 aveva speso un totale di € 17.435,16, quindi quasi 6000 euro in PIU’!

Entrando nel dettaglio nell’ambito della manifestazione denominata “Sogno di Natale”, sono state previste e realizzate le seguenti iniziative:

  • l’illuminazione Natalizialungo le vie del Centro Storico; abbiamo preso la decisione di ridurre in modo consistente la spesa dagli 8000 euro del 2016 (amministrazione Giovagnoli) a soli 4.180,00 euro, con una riduzione prossima al 50%;
  • l’Animazione per bambini è stata organizzata in tutti i fine settimana del periodo natalizio in Piazza P.pe di Napoli con una spesa di € 2.200,00 mentre nel 2016 per una sola giornata furono spesi € 488,00;
  • l’Albero di Natale, finalmente si è tornati ad utilizzare un albero vero, ma soprattutto VIVO, con una spesa comprensiva di noleggio e trasporto di SOLI 1220,00 euro ed è sicuramente migliore di quelli visti negli ultimi anni realizzati, come tutti ben ricordiamo, con pali di ferro (per chiarezza il richiamato “Spelacchio Romano” è costato la bellezza di € 49.000,00);
  • lo Spettacolo di Magia, in collaborazione con l’Istituzione Comunale Progetto Teatro, abbiamo deciso di organizzarlo, in quanto riteniamo sia più utile un momento aggregativo e di avvicinamento al teatro per le nuove generazioni, rispetto all’ennesima calzetta con dolcetti o piccoli gadget che presto finiscono nel dimenticatoio (per lo stesso motivo abbiamo deciso di non dare i tradizionali regalini natalizi agli alunni della scuola primaria, ma usare quei soldi per donare vaccini per i bambini dei paesi svantaggiati e ad ogni classe è stato consegnato un attestato dell’Unicef), in più durante lo spettacolo era presente la Befana che ha distribuito dolcetti e caramelle a tutti i bambini presenti, quindi nel rispetto della tradizione. Questo spettacolo di Magia, ad ingresso gratuito, è costato alle casse comunali 1200,00 euro, mentre la misera calzetta del 2016 è costata ben € 2.000,00!;
  • il Concorso di Idee per la “Migliore Letterina a Babbo Natale”; con il quale abbiamo deciso di premiare le migliori quattro letterine con 4 buoni d’acquisto per un costo complessivo di 200,00 euro;
  • La pista di Pattinaggio per Bambini èun esperimento ben riuscito, alla prima esperienza nel nostro comune ha portato più di 600 ingressi in soli 12 giorni di lavoro, ed ha dato la possibilità ai giovanissimi di provare inedite emozioni sui pattini. Sicuramente si potrà migliorare, sia in termini di organizzazione che di allestimento, ma indubbiamente un ottimo risultato che ha saputo render felici tanti bambini del nostro Comune e dei Comuni limitrofi. L’installazione della pista è costata € 16.470,00. Per informazione: i 2,5 € chiesti una tantum servivano come copertura assicurativa, mentre i 5 € servivano per il noleggio dei pattini, da parte di quei bambini che ne erano sprovvisti.

Per quanto riguarda il “Francigena Live Festival” progetto intercomunale che non si configura solo ed esclusivamente come un’iniziativa legata al Natale e di cui il “I° Christmas in Jazz” fa parte, chiariamo che il costo complessivo di 22.500 € è coperto per 10.000 € da un contributo regionale. L’amministrazione Comunale ha deciso di utilizzare questi soldi per iniziative di altissimo spessore culturale e di livello internazionale, così che Ronciglione riguadagnasse posizioni in ambito provinciale (e non solo) per l’offerta culturale. Ed ecco che la Nostra Cittadina ha conquistato l’attenzione degli organi di informazione per settimane e ha richiamato centinaia di spettatori nel corso delle 9 proposte musicali che sono state: i cinque appuntamenti della “Rassegna Musica da Camera” organizzata insieme all’Istituzione Musica ed al Maestro Prof. Fernando De Santis, i tre concerti organizzati insieme all’Istituzione “Progetto Teatro E. Petrolini” con grandi nomi del panorama gospel e del jazz internazionale ed uno spettacolo che si svolgerà l’11 marzo 2018 su tematiche legate alla festa della donna.

Cogliamo l’occasione per ringraziare del loro impegno e della loro sensibilità i molti Ronciglionesi che nel periodo natalizio hanno animato il nostro Borgo Medievale con le atmosfere coinvolgenti del Presepe vivente, organizzato anche col contributo dell’amministrazione comunale.

Abbiamo quindi risparmiato, ma dato proposte di qualità e offerto opportunità di divertimento e crescita culturale per i nostri bambini.

Ora invitiamo a far bene i conti! E ad entrare nell’ottica di fare e condividere scelte alternative e lungimiranti, per un Natale che apra la Nostra Cittadina ad una dimensione più ampia.

 

L’amministrazione Comunale di Ronciglione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *