Dimagrire e perdere peso: le ossessioni degli italiani

NewTuscia – Siamo in udietan periodo dell’anno nel quale si è reduci da abbondanti mangiate; le copiose abbuffate natalizie e di fine anno che portano spesso ad un senso di colpa accompagnato dal desiderio di smaltire quanto acquisito in termini di chili.

Viviamo ormai in un’epoca fortemente caratterizzata dalla ricerca estetica, motivo per il quale diventa fondamentale prendersi cura del proprio aspetto; lo sanno bene donne e uomini italiani che dedicano ormai alla propria apparenza sforzi enormi, anche in termini economici.

La prima esigenza come detto è quella di perdere peso; soprattutto dopo le feste di natale e in determinate aree del corpo. In base a quest’ultima variabile cambia, e neanche poco, la tecnica da mettere in atto.
Ad esempio una delle prime necessità delle donne è quella di perdere volume sulle cosce: è qui che si creano i maggiori accumuli di grasso e ritenzione idrica. In linea generale per dimagrire in determinate aree il consiglio è sempre quello di seguire una dieta bilanciata così da andare a perdere peso in modo generalizzato, su tutto il corpo.

Poi esistono specifici interventi da seguire per focalizzarsi su un’area precisa: nel caso dell’interno coscia ad esempio, si può optare per una tipologia di attività fisica che aiuti a bruciare il grasso in eccesso in quella zona andando a tonificare i muscoli adduttori della gamba.

Stesso discorso può essere fatto ad esempio per il girovita nell’uomo: è questa la zona del corpo che nell’universo maschile riscontra il maggior accumulo di grasso. Non a caso allenare gli addominali è uno dei primi rimedi per cercare di diminuire la massa grassa in quell’area.

Quale che sia la necessità e la zona sulla quale lavorare, il primo passaggio è sempre quello di abbinare una dieta sana ed equilibrata ad esercizio fisico costante. Un mix noto a chiunque, non certamente una novità; ma comunque una soluzione sempre valida e in grado di dare frutti anche nel breve tempo.

Ovviamente a seconda della zona del copro che si sta andando a trattare le tempistiche potrebbero restringersi o dilatarsi; per tornare all’esempio di cui sopra dell’interno coscia, bisogna puntare su tempi sicuramente più lunghi come un mese o anche più. E oltre a focalizzarsi sull’area specifica è necessario perseguire una perdita di peso in tutto il corpo.

Niente segreti né ricette miracolose: perdere peso è una attività che richiede sacrifico e dedizione. Una buona dieta, mangiando anche 4 o 5 volte al giorno purchè si parli di cibi sani; accompagnata da un esercizio fisico costante.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21