Consegnata al viterbese Giuseppe Gatto la medaglia di bronzo del coni al valore atletico

NewTuscia – VITERBO – Il viterbese comandante Giuseppe Gatto, ex pilota di linea con decine di migliaia di ore di  che si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo  il titolo di Campione italiano di  velocità aerea, grazie ad una serie di vittorie conseguite in gare nazionali con il  bimotore Cessna 310/N, è stata consegnata la medaglia di bronzo al valore atletico del Coni. Si tratta di uno dei massimii rconoscimenti  per lo sport. La cerimonia di consegna si è svolta presso la sala conferenze del Museo Scacchi di Gallese curata dal Comitato regionale del Coni.  Nove le medaPremio Gattoglie agli atleti in rappresentanza di otto diverse discipline (vela, pesca sportiva, volo a motore e aliante, nuoto, basket paralimpico, turismo equestre e armi sportive). Tra i premiati, assieme al comandante Gatto,  Francesco Mongelli,  campione mondiale ORC e vincitore della  Sydney-Hobart su Mascalzone Latino (oro); il vicecampione iridato a squadre di long casting Angelo Ciacci (argento); il campione di volo acrobatico in aliante Daniele Meloni (argento) e il campione europeo di monta da lavoro Paolo Sensi (argento). Madeglia di bronzo anche a  Luca Mencarini, riconfermatosi campione italiano dei 200 dorso; Antonio Paioli, campione italiano di tiro di campagna; Luigi Silvestroni, campione italiano di tiro dinamico shotgun e Lorenza Spirito, una delle colonne della Nazionale Sordi di basket che ha conquistato uno storico terzo posto agli Europei di Salonicco. Nel corso dell’evento è stato ricordato un grande protagonista dello sport viterbese scomparso poco tempo fa, il pilota automobilistico ed ex presidente del Coni di Viterbo Massimo Natili.

Giuseppe Gatto, originario di Ronciglione, paese nel quale vive, è ormai da anni protagonista di molte competizioni aeree nelle quali si è distintoer la sua grande capacità di pilota. Ha vinto numerose gare nazionali e anche quest’anno si è confermato Campione italiano di velocità aerea.

Il pilota viterbese è pervenuto al successo acquisendo il titolo di campione italiano per il pieno rispetto delle regide norme previste da un dettagliato regolamento imposto ogni anno dall’Aero Club d’Italia per le gare di velocità.

G.G. Com. Ita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *