Viterbo, riapre il Teatro dell’Unione

teatro dell'unione viterboNewTuscia – VITERBO – Sabato in scena alle ore 21.00 il primo spettacolo al teatro dell’unione, uno dei più importanti teatri italiani realizzato da Lorenzo Vespignani, che riapre grazie all’impegno dell’ Associazione teatrale comuni del Lazio, di cui il Comune di Viterbo fa parte, con il finanziamento della Regione.

Il programma teatrale prevede la messa in scena di sette spettacoli di prosa e tre di danza, più diverse iniziative natalizie, che si dipaneranno fino al 28 aprile. Sarà “Copenaghen”, premiato come il migliore dello scorso anno, a dare il via alla stagione. Lo spettacolo, basato su un dibattito scientifico, di Michael Frayn è diretto da Mauro Avogadro, con la partecipazione di Umberto Orsini, Massimo Popolizio e con Giuliana Lojodice.

nel corso dei vari spettacoli saranno presenti personaggi famosi e grandi registi come Silvio Orlando, Vittoria Belvedere, Maurizio Mattioli, Carolina Rosi, Antonio Catania, Gianfelice Imparato, Claudia Cardinale, Roberto Citran Marco Tullio Giordana, Valter Malosti, Daniele Luchetti, Pasquale Squitieri, Tato Russo, Stefano Reali e Mauro Avogadro.

Al via dunque anche la campagna abbonamenti: poltronissima € 135,00; poltrona e palchi di I e II ordine € 110,00; palco dal III ordine € 85,00.

I biglietti ridotti sono: poltronissima € 125.00; poltrona e palchi di I e II ordine € 100,00; palchi dal terzo ordine in poi € 75,00.

Per gli under 25 palchi dal III ordine in poi € 50,00.

I biglietti singoli saranno in vendita dall’8 dicembre: poltronissima  € 25,00; poltrona e palchi di I e II ordine € 20,00; palchi dal terzo ordine in poi € 15,00. I ridotti sono 2 euro in meno.

Per gli spettacoli di danza, che sono fuori abbonamento, € 15,00.

La biglietteria è aperta tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 13 e poi dalle 15 alle 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *