Presentato il progetto bike sharing BOst SLow MOtion a San Lorenzo nuovo

NewTuscia – SAN LORENZO NUOVO Sabato 25 novembre 2017 alle ore 10.00 la Sala Consiliare del Comune di San Lorenzo Nuovo ha ospitato la presentazione del progetto di bike sharing a valenza turistico-promozionale co-finanziato dalla Regione Lazio denominato BOst SLow MOtion.

Il progetto, promosso in collaborazione1 con i Comuni di Bolsena e Montefiascone per la valorizzazione dei Borghi del Lazio, prevede per ognuno dei tre Comuni l’attivazione di 6 e-bike a pedalata assistita che potranno essere noleggiate da quanti vorranno fare una passeggiata nel nostro territorio seguendo, eventualmente, i percorsi 4tematici suggeriti dagli Infopoint turistici.

Il servizio sarà a regime all’inizio della primavera, dopo un’adeguata campagna di promozione e marketing effettuata attraverso una App dedicata ed un apposito sito internet che conterrà quante più informazioni possibili.

“L’idea – spiega il consigliere Luigi Catalano delegato al Turismo di San Lorenzo Nuovo – è quella di realizzare “pacchetti” da proporre al turista. Proprio per questo risulta necessario instaurare sinergie di fattiva collaborazione tra privati (operatori commerciali e turistici) ed Istituzioni; ciò al fine di rendere disponibile un’offerta adeguata che risponda alle richieste del mercato turistico, portatore di esigenze 6sempre più complesse e variegate. Il progetto nasce dalla necessità di fornire il giusto incentivo, con politiche mirate e investimenti importanti, ad un settore come il turismo che risulta fondamentale per lo sviluppo economico. Il trend positivmassimo bambini sindaco san lorenzo nuovoo di crescita di visitatori in Italia deve essere preso seriamente in considerazione; non possiamo farci scappare questa preziosa occasione per rilanciare il nostro territorio ricco di bellezze naturalistiche, enogastronomiche è storico/culturali.”

Solo collaborando ed eliminando le barriere politiche o di campanile – dice il sindaco Massimo Bambini – si riescono a raggiungere importanti traguardi come questo; si tratta infatti di un progetto che ha ottenuto il secondo miglior punteggio nell’ambito dell’intera Regione Lazio. Auspico che questa collaborazione possa allargarsi ad altre Amministrazioni presenti nel territorio e che possa essere il seme per future iniziative sinergiche.”

3