Roma capitale del tradimento: gli italiani preferiscono le escort

NewTuscia – ROMA – Sarà per il clima, per la cultura o per l’indole latina che nei paesi dell’Europa del Sud il tasso di infedeltà degli uomini è nettamente più alto rispetto ai paesi del nord Europa. A guidare la classifica dei paesi con il tasso dcomune-di-romai tradimenti maggiore è tra l’altro l’Italia, dove è risultato che più della metà degli uomini ( per l’esattezza il 58%) ha ammesso di aver tradito, almeno una volta la propria dolce metà.  Tra tutte le città italiane è poi Roma a detenere lo scettro di capitale del tradimento; grazie infatti alle moderne tecnologie trovare una donna disposta a passare qualche ora di puro piacere con un uomo è davvero facile e veloce.  Cercando sul web escort Roma è possibile imbattersi in migliaia di annunci di donne disposte a trascorrere ore ( o notti) a fare la felicità di uomini soli ( e non ) in cerca di qualcosa di diverso da una relazione.

Il mondo del tradimento, sul quale regna da sempre una sorta di taboo, ha subito in questi anni una forte trasformazione e dai dati raccolti dalle ricerche in materia anche un notevole aumento: si stima infatti che solo dal 2016 al 2017 il tasso di tradimento dei nostri uomini sia aumentato di oltre il 18%. Tutto è ovviamente reso più facile da internet, dove in pochissimo tempo e di nascosto dal proprio partner è possibile non solo trovare una donna disponibile, ma è anche possibile selezionarla a seconda dei propri gusti e delle proprie fantasie.  Non c’è quindi da stupirsi troppo se è proprio Roma a detenere il record di città più infedele del paese, dovendo essa rispondere a una domanda in costante aumento. Alla domanda di coloro che nella capitale vivono e tradiscono va infatti aggiunta la domanda di chi, con la scusa di un viaggio di lavoro o di un transito fortuito, richiede compagnia per trascorrere in allegria il proprio tempo.  Si tratta di un mercato destinato ad aumentare sempre di più, come dimostrano le statistiche sulla crescita di domanda di relazioni extraconiugali.

A portare la lettera scarlatta del tradimento però non è solo Roma: dietro alla città eterna infatti seguono infatti Milano, Napoli e Genova, anche queste città di snodo e riferimento dell’Europa. Non è un caso quindi che anche qui, come a Roma, la richiesta di tradimento occasionale da parte degli uomini sia più alta rispetto ad altre città italiane.