Lo sportello Cup di Villa Ilvana chiuso al pubblico, Mazzoni (Pd): “Interruzione di pubblico servizio?”

loading...

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – E’ con rammarico che scrivo a seguito della segnalazione dei cittadini in merito all’ennesima chiusura imprevista ed ingiustificabile dell’Ufficio CUP di Montalto di Castro.

Questa mattina, una fila di persone aspettava fiduciosa l’apertura del suddetto ufficio che purtroppo ancora non è avvenuta.

Un semplice cartello appeso riporta la chiusura per la giornata odierna, soloquintno mazzoni pd montalto dopo la mia tempestiva segnalazione ad un medico di turno, mentre la Direzione Asl di Tarquinia, a seguito di numerose telefonate senza risposta, ha preso in carico la questione dichiarando che avrebbe trovato una soluzione tempestiva al problema, che, nonostante tutto, ad ora resta irrisolto.

Dai fatti risulta che l’impiegato, che doveva permettere la fruizione del servizio, è in malattia, ma nessun sostituto ha aperto l’Ufficio CUP, causando un disagio ai cittadini.

Non so se questo fatto possa considerarsi effettivamente un INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO, ma di certo il servizio pubblico è stato precluso ai cittadini!

In tutto questo, mi permetto di sottolineare come abbia tutt’ora difficoltà a contattare il Responsabile della provincia di Viterbo, contatto indicatomi, questa mattina, dalla direzione Asl di Tarquinia, quale riferimento utile per rimuovere il disagio.

In un paese di circa 9.000 abitanti la chiusura dell’Ufficio CUP è assurda ed ingiustificabile!

Il nostro Sindaco è il primo responsabile della Sanità sul nostro territorio, perciò, dopo i larghi sorrisi che lo ritraggono durante la bellissima gita a Bruxelles, mi auguro che Caci si preoccupi seriamente, intervenendo, al più presto, alla risoluzione del problema!

D’altronde chi necessità di usufruire dell’Ufficio CUP, non deve prenotare una vacanza, ma prevenire o curare malattie più o meno gravi. Una mancanza del genere è inaccettabile!

Si ricordi, Sindaco, che le priorità sono queste, più importante della salute pubblica non c’è niente!

Quinto Mazzoni
Consigliere Comunale