Panunzi: approvato lo stato di eccezionalità dei danni causati dalle gelate

enrico_panunziNewTuscia – ROMA – Il Ministero delle Politiche agricole e forestali (Mipaf) ha approvato lo stato di eccezionalità dei danni causati dalle gelate che si sono verificate dal 19 al 22 aprile del 2017. La proposta era stata avanzata dalla Regione Lazio, dopo gli accertamenti della Direzione regionale Agricoltura – sulla base delle segnalazioni pervenute – che ha individuato quelle aree sufficientemente vaste in cui il danno, come dispone il decreto 102/04, è stato superiore al 30% della Plv (Produzione lorda vendibile) ordinaria.

Le imprese agricole interessate avranno ora 45 giorni di tempo per presentare la domanda di contributo su apposita modulistica: per quelle viterbesi lo sportello competente è l’Area decentrata Agricoltura in via Mariano Romiti 44. Per quanto riguarda invece le somme saranno disposte dal Ministero con un proprio decreto. Si tratta, con tutta evidenza, di una misura che viene incontro alle esigenze delle imprese, soprattutto in una provincia agricola come la nostra.

Questo l’elenco dei comuni in provincia di Viterbo dove sono stati riconosciuti i danni:  Bassano Romano, Calcata, Capranica, Caprarola, Carbognano, Castiglione in Teverina, Civita Castellana, Civitella D’Agliano, Corchiano, Fabrica di Roma, Faleria, Gallese, Orte, Soriano nel Cimino, Vasanello e Vignanello.

Enrico Panunzi, Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *