Giornata Tricolore: Montefiascone celebra la Patria

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Il Comune di Montefiascone, in considerazione della profonda stima, ammirazione e riconoscenza che nutre per le Istituzioni del Comparto Difesa, Sicurezza e Soccorso pubblico ha organizzato il giorno sabato 14 ottobre prossimo, un evento commemorativo denominato “Giornata Tricolore”, in onore di tutti i servitori dello Stato deceduti nello svolgimento del proprio dovere o per le conseguenze dovute al servizio. In merito, il Sindaco Massimo Paolini ha sottolineato che “la scelta del nome si rifà al dettato costituzionale che sancisce che la bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso!”

La “Giornata Tricolore”, fortemente voluta dal Sindaco massimo Paolini, è stata ideata dall’Assessore alla promozione e sviluppo del territorio ed eventi, Paolo Domenico Manzi, supportato dall’Assessore al patrimonio, Massimgiornata tricolore montefiasconeo Ceccarelli, e coadiuvato da tutti gli altri membri dell’Amministrazione comunale. La collaborazione sinergica con l’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (A.N.P.d’I), Sezioni di Viterbo e di Terni, e con un team di volontari facenti capo all’Associazione Tricolore Falisca (A.T.F.) ha consentito poi di realizzare il tutto.

Ditte, imprese ed attività commerciali, sia di Montefiascone che di Viterbo, hanno aderito entusiasticamente all’iniziativa e gli sponsor sono arrivati ad essere ben oltre una settantina, consentendo di spesare quasi tutto l’evento con i fondi donati dalle stesse, coordinate dall’A.N.P.d’I.di Viterbo. L’Amministrazione è così riuscita a fare tantissimo con poco, segno di un’attenta gestione dei fondi pubblici. A tal proposito, nell’ottica della trasparenza amministrativa, verranno pubblicati in rete i resoconti finali degli stanziamenti comunali e delle sponsorizzazioni con relative  spese; eventuali eccedenze verranno date in beneficienza a delle case famiglia locali.

La Giornata Tricolore, avrà inizio alle ore 10:30 in piazza Vittorio Emanuele ove la Fanfara dei Bersaglieri di Viterbo, inizierà la sfilata lungo il corso Cavour per arrivare a Piazzale Roma, al seguito dell’Autorità Civili, Militari e religiose, dei ragazzi delle locali scuole medie e superiori e di tutti gli ospiti che interverranno.

L’evento mattutino proseguirà con una cerimonia solenne in cui verranno resi gli onori ai caduti con una deposizione di una corona al Monumento sito presso il Prato Giardino, contemporaneamente all’Inno Nazionale, ci sarà un sorvolo di una componente del team acrobatico Blue Circe che colorerà il cielo con il Nostro Tricolore.

Al termine cerimonia, alle ore 11:40, presso piazzale Roma, avrà luogo un’esposizione di mezzi e materiali delle Forze Armate e dei Corpi di Polizia e Soccorso pubblico dello Stato.

A chiusura dell’evento mattutino, le Autorità civili, militari e religiose intervenute saranno invitate ad una visita guidata alla medievale Rocca dei Papi ed al Museo di Sangallo.

Alle ore 15:30, l’evento riprenderà presso il Campo Boario con aviolancio dei paracadutisti A.N.P.d’I di Terni, a seguire: uno spettacolare air show del team di volo “Infinity” che continuerà a colorare il cielo del colle falisco di verde, bianco e rosso, un esibizioni delle unità cinofile della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato, uno spettacolo equestre di dressage del maneggio “La Palombara”. In chiusura dell’evento avremo una piccola esibizione di spegnimento incendio dei Vigili del Fuoco, i quali allestiranno per l’occasione anche il parco giochi “Pompieropoli” per coinvolgere anche gli spettatori più piccoli. Un’idea nata dall’Assessore Paolo MANZI, che ha voluto marcare l’importanza di coinvolgere tutte le fasce di età, soprattutto i più giovani.

L’Assessore Manzi, sarà supportato dall’Assessore Massimo Ceccarelli il quale, ha assicurato massima collaborazione a chiunque sostenga i valori in cui crediamo e contribuisca a promuovere il nostro meraviglioso territorio”.

Conclude il Sindaco Massimo Paolini: “con l’aiuto dei miei collaboratori, in particolare gli Assessori Manzi e Ceccarelli, abbiamo cercato il connubio sinergico tra valore di Patria, tradizioni centenarie, grandi professionalità militari e civili, passione per lo sport e gli animali nonché promozione del nostro amato territorio”.

IL SINDACO DI MONTEFIASCONE
MASSIMO PAOLINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *