Legge elettorale, centrodestra “da quattro mesi testo fermo in commissione”

Daniele Sabatini
Daniele Sabatini

NewTuscia – ROMA – “Sulla legge elettorale, alla Pisana siamo in una situazione di stallo, dovuto all’immobilismo della maggioranza e del presidente Zingaretti. Sono quattro mesi che è in corso la discussione in Commissione Affari Costituzionali della proposta di legge firmata da tutti i Capigruppo delle forze consiliari. Ora, però, non si riesce ad andare avanti nel dibattito perché non è ancora ben chiara la volontà del governatore. E tale indecisionismo e ambiguità mette in difficoltà lo stesso Presidente di commissione.

A questo punto, riteniamo che forse sia più opportuno portare il testo in aula e affrontare in quella sede la tematica. Certo, allo stesso tempo invitiamo Zingaretti a evitare ulteriori perdite di tempo e a dirci in modo netto e limpido come intenda agire, soprattutto se vuole togliere o meno il listino. E’ necessario che il governatore chiarisca una volta per tutte la questione, senza continuare a nascondersi (come sua abitudine)”

Lo dichiarano i capigruppo del consiglio regionale del Lazio Antonello Aurigemma (Forza Italia), Giancarlo Righini ( Fratelli d’Italia), Daniele Sabatini ( Cuoritaliani), Pietro Sbardella ( Misto)