Granfondo Campagnolo Roma, Eme nella storia del ciclismo con il Bora – Hansgrohe

Trattamenti fisioterapici gratuiti alla Granfondo Campagnolo

Jay-McCarthy-BORA-hansgrohe---trattamento-con-Polyter-Evo3Sempre più stretto il legame tra EME e il ciclismo. EME, azienda pesarese leader nella produzione di elettromedicali per la fisioterapia e la medicina dello sport, fornitore ufficiale del team BORA – hansgrohe. Terminati i festeggiamenti per il successo straordinario del team grazie all’impresa di Peter Sagan, 3 volte consecutive campione del mondo, EME è pronta a partecipare ad un evento tutto italiano per far conoscere la sua innovativa tecnologia anche nella Capitale.

Si tratta di Polyter Evo. Un dispositivo modulare portatile 100% Made in Italy unico al mondo. Con Polyter Evo ogni team sportivo può contare su ben 5 tecnologie all’avanguardia sempre a portata di mano: tecar, laser, elettroterapia, magnetoterapia e ultrasuoni. L’innovatività, la trasportabilità, la completezza e il funzionamento anche a batteria rendono Polyter Evo il dispositivo ideale per la fisioterapia sportiva.

La tecar è sicuramente la tecnologia di punta per ogni team, utilizzata sia per il riscaldamento muscolare pre-gara che per il recupero post-gara. Grazie alla possibilità di lavorare in atermia, ovvero senza generare calore, consente di intervenire immediatamente su infortuni e affaticamento andando ad accelerare notevolmente i tempi di recupero, mantenendo così le performance costantemente ad altissimi livelli.

 In occasione della Granfondo Campagnolo di Roma 6-7-8 ottobre 2017, EME sarà presente allo stand di Cicloturismo e Bicisport ed eseguirà trattamenti fisioterapici gratuiti con Polyter Evo, il dispositivo scelto dal BORA – hansgrohe. Un’occasione da non perdere! Sarà possibile testare le migliori tecnologie elettromedicali quali laser ad infrarossi per sfiammare i tendini e legamenti affaticati dalla gara, ultrasuoni per i disturbi articolari o contratture e la tecar che grazie al suo piacevolissimo calore, allenterà ogni tensione e affaticamento pre-e post-gara.

 Polyter Evo Verticale_Jan-Niklas Droste, medico sportivo del team BORA – hansgrohe: “È sempre utile avere con noi la tecnologia tecar per una ripresa più rapida e per il trattamento delle lesioni dei nostri corridori, in gare importanti come il Tour de France. Con Polyter Evo di EME non siamo limitati soltanto alla terapia tecar. Grazie alla modularità di Polyter Evo, possiamo utilizzare anche altre terapie come l’ultrasuono e l’elettroterapia, in base alle gare e alle situazioni, se un corridore cade o se si presentano altri problemi. Per noi, come team medico-sportivo del team BORA-hansgrohe, il Polyter Evo è la perfetta soluzione terapeutica e riabilitativa “All-In-One”. Possiamo portarlo facilmente con noi in ogni gara o durante gli allenamenti, e grazie alla batteria integrata, possiamo iniziare a trattare i nostri corridori direttamente nel pullman della squadra, immediatamente dopo aver superato il traguardo, senza bisogno di un’alimentazione esterna“.

 EME

Nata nel 1983, EME ha consolidato il suo marchio a livello internazionale, come azienda leader nella produzione di apparecchiature elettromedicali per il mercato della fisioterapia, dell’estetica e della medicina estetica. La mission: “progettare e realizzare tecnologie Made in Italy, investendo in qualità e innovazione, sviluppando prodotti all’avanguardia che soddisfino a pieno i nostri partner e garantiscano risultati concreti a pazienti di tutto il mondo”.