Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: ennesimo trionfo alla 24 Ore di Roma

Mtbsan 20092017_24 Ore Roma Accampamento (1200x813)NewTuscia – ROMA – La 24 Ore di Roma rappresenta per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini uno snodo cruciale della lunga stagione in mountain bike ed anche stavolta non ha tradito le attese ottenendo il primato assoluto.

Quinta vittoria consecutiva in 11 edizioni (più 3 secondi posti), 50°partecipazione alle 24 Ore dall’anno 2007, 29 vittorie assolute nelle gare endurance: i numeri danno la dimensione di questo grande collettivo che s’impegna molto sui campi gara in diverse regioni d’Italia, tra cross-country, marathon, 24 e 6 ore, strada e paraciclismo per la squadra presieduta da Stefano Carnesecchi.

“Al di là dei risultati – è il commento del presidente Stefano Carnesecchi -, la partecipazione a queste manifestazioni lascia sempre qualcosa di nuovo. Grazie infinite ai nostri sponsor che ci supportano sempre, ai nostri atleti che si sono impegnati al massimo, alle persone che ci sono state vicine anche se non hanno corso. Portare a casa il risultato non è mai scontato, un grandissimo plauso ai nostri atleti dei team da 8 e da 4 elementi che sono riusciti a bissare il primato dello scorso anno ed un plauso maggiore ai nostri solitari che hanno portato a termine la prova con una splendida vittoria e degli ottimi risultati.”

Sul tetto della gara endurance capitolina è salito il team da otto elementi formato da Gianfranco Mariuzzo (capitano), Lorenzo Bedegoni, Manuel Piva, Giovanni Gatti, Roberto Ambrosi, Fabrizio Trovarelli, Lucio Casagrande e Nicola Marson totalizzando 120 giri davanti al Team Bike Palombara Sabina (112) e all’Asd Center Bike 1 (108).

Mtbsan 20092017_24 Ore Roma Podio vincitori (1200x811)Non da meno è stata la formazione da quattro elementi che ha centrato uno straordinario primo posto (30 giri) con Claudio Pellegrini, Andrea Mainardi, Libero Ruggiero, Armando Mattacchioni, secondo posto assoluto per l’altro team da quattro con Federico Forti, Massimiliano Chiavacci, Edmondo Belleggia e Mario Tagliatesta con il medesimo numero di giri percorsi.

Ad avvalorare bilancio della giornata è stato l’ottima prestazione dei solitari con Renato Remoli (ottavo), Marco Chiavacci (primo), Giuseppe Girardi (secondo), Gianluca Piermattei (dodicesimo), ed Elisabetta Dani (quarta tra le donne).

Un’esperienza da incorniciare per i bikers santamarinellesi al via che si sono distinti per il senso di appartenenza e l’attaccamento ai colori sociali con il divertimento e una grinta fuori dal comune, grazie anche allo splendido apporto della Protezione Civile di Santa Marinella, presieduta da Mauro Guredda, che non ha fatto mancare nulla a tutta la squadra sul piano dell’assistenza tecnica e logistica.

Oltre ai trionfi nella mountain bike endurance, da segnalare anche il secondo posto di Massimo Ubaldini tra i master 5 nella cross country Circuito dei Due Laghi a Villastrada Umbra ed anche lo stradista Pierluigi Stefanini che ha ottenuto con il 17°posto assoluto e il quarto di categoria gentlemen 1 al Memorial Giorgio Giorgi disputato sulle strade attorno Canino.