Podismo, 10° Trofeo dei Falisci a Civita Castellana

Un numero “magico” ripetuto tre volte a significare:

10 settembre

10 chilometri

10^ edizione del Trofeo dei Falisci

Alto Lazio Master 2017NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Decima Edizione organizzata dalla ASD ALTO LAZIO Atletica Leggera per questa manifestazione podistica che si è svolta presso la ns. città di Civita Castellana e che doveva essere “speciale”.

E infatti, non ha tradito le attese, dove il tempo è stato protagonista, non tanto quello cronometrico che di solito è il punto di riferimento di ogni podista, ma quello meteorologico.

Fin dalle prime ore del mattino è iniziata a cadere  una pioggia incessante e nel vedere i volti scuri degli organizzatori trapelava una evidente preoccupazione sulla possibilità di poter svolgere la gara,  ma con il passare dei minuti erano i tanti atleti che arrivavano dai paesi limitrofi a dare sempre più coraggio e a far cambiare i propri pensieri, non si potevano di certo deludere le attese di chi proveniva addirittura da Abbadia S.Salvatore e da Assisi.

Alle ore 10 la partenza, un serpentone colorato sfila per le vie del centro cittadino per poi risalire per la via Falerina fino ad imboccare via Terrano e qui la pioggia si abbatte con la massima intensità, le scarpe annegano nell’acqua che ha trasformato la strada in torrenti, ma nulla scoraggia i ns. atleti che ancora una volta evidenziano lo spirito di sacrificio e battagliero del runner, determinato e allenato sia fisicamente ma soprattutto mentalmente a superare ogni difficoltà.

La voglia di correre e concludere la gara prevale su tutto e infatti alla fine saranno ben 160 gli atleti giunti al traguardo, davvero tanti in questa giornata che rimarrà davvero indimenticabile nella memoria dei partecipanti, e non solo di chi ha corso.

Il primo ad arrivare sul traguardo, come nella precedente edizione è Yahya Boudouma (Sabina Marathon Club)   con il tempo netto di 35 ‘, a seguire Biagioni Alessio 35’04’’ (ASD Piano ma arriviamo) e sul 3° gradino del podio Cioccolini Giuseppe 35’22’’(At. Running);

per le donne la 1° ad arrivare al traguardo è la Bellitto Antonella con il tempo di 41’11’’ (Bolsena Forum Sport), 2° classificata MunicchiMarcela 42’ (UISP Abbadia San Salvatore),  3° Menna Giustina 42’50’’ (Atleticamente).

Primo della squadra locale dell’Alto Lazio si è classificato Guido Arsenti con il tempo di 35’58’’, che per la cronaca ha corso con una caviglia gonfia, mentre tra i civitonici è ancora una volta Stefano Martelletti 7° assoluto a tagliare per primo il traguardo con un tempo di 36’58’’, da segnalare poi l’ottimo tempo di Renato Conti con 38’08’’, Oddo Ottavianelli 39’09’’ e a seguire tutti gli altri comunque con ottimi tempi.

Tra le donne, la prima civitonica con la squadra Alto Lazio ad arrivare al traguardo è Monica Santini con l’ottimo tempo di 48’10’’ , a seguire l’altra civitonica  AlssandraAnetrini con il tempo di 49’10’’.

E’ più che doveroso, ringraziare per il loro prezioso supporto, tutte le forze dell’ordine, i tanti runner’s che non hanno corso per servire i loro compagni, il comune di Civita Castellana rappresentato nella circostanza dall’Assessore Antonio Remo Zezza che ha premiato i vincitori, ai giudici di gara, allo speaker, tutti rigorosamente bagnati dalla pioggia e soprattutto gli organizzatori dell’Alto Lazio che da settimane hanno sacrificato il loro tempo e speso tante energie per il positivo svolgimento della gara.

L’appuntamento è alla prossima edizione e ci chiediamo, quale prova dovranno superare i ns. runner’s?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *