Sanità, Palozzi (FI): “Zingaretti ancora bocciato da categorie”

Adriano PalozziNewTuscia – ROMA – “Continua il fallimento delle politiche zingarettiane nel comparto sanitario. Oggi è l’Ursap Federlazio a criticare l’operato dell’amministrazione di centrosinistra in seguito al provvedimento della Regione Lazio che fissa il limite minimo delle analisi a 200mila per poter mantenere in esercizio il laboratorio.

Una scelta illogica e contraddittoria che riduce sensibilmente l’opportunità per operatori e specialisti del settore di poter esercitare la propria attività professionale. Insomma, un provvedimento lontano dai territori e dai cittadini utenti. Zingaretti, dunque, ascolti il monito dell’Ursap Federlazio e agisca di conseguenza”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.