Codacons: strada provinciale e pidocchio pericolose, non possono essere complanari

NewTuscia – TARQUINIA – Il Codacons continua a denunciarSTRADA PIDOCCHIO TARQUINIAe la pericolosità del nuovo circuito di Formula 1 nel quale si sono di fatto trasformate la provinciale SS675 e la strada Pidocchio, dove auto e moto sfrecciano come bolidi, insieme a tir carichi di cassette di pomodori.

I residenti e i frequentatori abituali che assistono alle gare di F1, si chiedono:

a quando la strage?

Eppure il Comune di Tarquinia non ha 40.000 € per comprare l’autovelox!

L’Associazione, che già dallo scorso anno aveva messo in campo azioni di diffida alle Autorità in tal senso, ha oggi recepito l’istanza dei residenti della strada Pidocchio che chiedono la chiusura dello svincolo, trasmessa agli Enti interessati.

Le due strade non possono essere utilizzate come complanari a causa della loro pericolosità, laddove, in alcuni punti non vi è lo spazio per il transito di due veicoli che provengono da direzioni opposte.

Riteniamo che la società autostradale debba aprire l’uscita a fianco del casello di Tarquinia dove già esiste la strada di servizio.

Intanto è stata inviata una istanza di accesso agli atti congiuntamente ad un atto di significazione e diffida a tutte le Autorità competenti e alla Procura di Viterbo per omissioni di controlli sulle continue violazioni dei limiti di velocità.