Balneazione, Codacons: accesso agli atti sulla depurazione delle acque

loading...

tarquinia lidoNewTuscia – TARQUINIA – L’ Associazione, nel suo duplice ruolo di difesa dell’Ambiente e dei Consumatori, vuole vederci chiaro sulla situazione che ha portato molti sindaci di località del litorale laziale a decretare lo stato di “non balneazione”, a seguito delle rilevazioni effettuate dall’Agenzia regionale Arpa, le quali, ricordiamolo, prendono in considerazione prevalentemente la presenza di Escherichia Coli ed Enterococchi intestinali.

Per questo abbiamo inoltrato in data odierna formale istanza di accesso agli atti ai Sindaci,  iniziando da quelli dei Comuni più a nord, ovvero Montalto di Castro e Tarquinia. Istanze di accesso che saranno estese a tutto il litorale, verso sud, fino a Gaeta.

Stante il danno provocato sia ai semplici cittadini, ma soprattutto agli operatori turistici delle zone interessate e limitrofe, è necessario individuare ed accertare le eventuali responsabilità nel sistema della depurazione degli scarichi.