Monte Rufeno, Casale Felceto ospiterà eventi legati alla tradizione contadina

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Il Casale Felceto incastonato in una delle location ambientalmente più suggestive di tutta la Regione Lazio a denominazione Riserva Naturale Monte Rufeno ospiterà Venerdì 18 e Sabato 19 Agosto due iniziative a sfondo naturalistico griffate Cooperativa l’Ape Regina.

Fotografia 2“Inserite nell’Edizione che celebra il ventennale della Festa della Civiltà Contadina ed Artigiana”, sottolineano le operatrici, “vedrà nella giornata di Venerdì (orario 10.00 – 16.00) visita ed attività pratica gratuita al “villaggio del carbonaio” un mestiere del tempo passato. L’evento sarà curato nei dettagli dal personale della Riserva Naturale Monte Rufeno. Previsto per l’occasione pranzo al campo con i cibi che una volta si mangiavano e preparati per l’occasione da Hosteria di Villalba. Gli operatori dell’area protetta, effettueranno per l’occasione apertura gratuita e visita guidata allo stesso casale ed alla case delle Tradizioni Contadine. Sabato 19 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 cureremo come Cooperativa l’evento “Quando si viveva al podere con i racconti dei contadini”.

In programma dalle ore 10.00 alle ore 13.00 tratterà di racconti ed esperienze trasmesse dai contadini al Casale Felceto – Casa delle tradizioni contadine. Nata come idea evento da una stretta collaborazione con la stessa area protetta ed il Museo Naturalistico del Fiore,  in occasione della XX edizione del “Viaggio nella civiltà contadina ed artigiana ad Acquapendente, proporrà un viaggio tra i racconti della vita di un tempo al Casale Felceto, Casa delle tradizioni contadine, quando i ritmi della giornata erano scanditi dal sole e dalla stagione, i giochi si creavano usando la fantasia, un passatempo poteva essere tingere abiti ormai vecchi usando le piante tintorie, il sapone si preparava in casa a partire dagli scarti del maiale … insomma quando non c’era niente di già pronto!

Sabato 19 agosto faremo un salto nel passato per rivivere le esperienze ed i racconti dei nostri contadini, visitando il Casale Felceto, arredato, secondo la tradizione contadina, con tutti gli attrezzi, le stoviglie ed il mobilio di un tempo, e rivivendo insieme alcune esperienze tramandate dagli anziani del paese sul processo di realizzazione del sapone e della tintura di abiti vecchi e scoloriti. Il programma giornata prevede alle ore 9.30 appuntamento alla piazza della Basilica del Santo Sepolcro ad Acquapendente per trasporto tramite pulmino fino all’ingresso della Riserva.  Dalle ore 10.00 alle  13.00 – visita al Casale Felceto accompagnati dalla naturalista della R.N. Monte Rufeno e racconti di storie ed aneddoti sulla vita contadina. A seguire esperienza di tintura dei tessuti con estrazione dei pigmenti naturali dalle piante tintorie e di preparazione del sapone secondo la ricetta della tradizione con la Coop. L’Ape Regina Alle ore 13.00 – a conclusione l’Hosteria di Vill’Alba ci propone un tradizionale pranzo al campo nell’aia del Casale Felceto. Per l’occasione Prenotazione obbligatoria. Ingresso e visita al Casale Felceto gratuiti – Trasporto con pulmino gratuito – Costo attività pratica di tintura e saponificazione  € 5 – Costo “pranzo al campo” € 15.

Tutti i partecipanti saranno omaggiati con un voucher sconto per una visita al Museo del fiore di Torre Alfina, promotore di “Ad agosto un fiorire di iniziative!“, con ingresso a biglietto ridotto. Ognuno potrà inoltre portarsi a casa un piccolo ricordo della giornata trascorsa insieme”.

Per info e prenotazioni contattare Coop L’Ape Regina (entro il venerdì precedente) allo 0763-730065 oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800-411.834 (interno zero) – email ad info@museodelfiore.it oppure eventi@laperegina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *