Tuscania: senza lavoro minaccia i familiari con un coltello. Arrestato.

loading...

NewTuscia – TUSCANIA – Ancora un arresto dei Carabinieri, sempre pronti a dare risposta al cittadino sulla legalità. A finire in manette un Domenicano 34enne per maltrattamenti in famiglia, violenza, minaccia e resistenza aggravata a P.U.. L’uomo a seguito dell’ennesima lite in famiglia, stavolta scaturita per motivi riconducibili al mancato lavoro,  si scagliava  contro i suoi parenti brandendo un enorme coltello da cucina. La ex- compagna riusciva  a scappare dalla  casa e   richiedeva aiuto al telefonando al 112.  Immediatamente i militari del NORM e della Stazione di Tuscania, raggiungevano l’abitazione, venendo  accolti dall’uomo sull’uscio  della porta d’ingresso,  in forte stato di agitazione,  armato di coltello e forbici , che puntava contro i Carabinieri. Dopo ore di colloquio i militari  riuscivano a farsi consegnare il coltello e le forbici dall’uomo ed a portarlo in caserma in stato di arresto.