Seconda categoria: Asd Bolsena: “Nessun allarme, faremo la Seconda Categoria”

Vincenzo Castagna

NewTuscia – BOLSENA – I buoni auspici della società che ha garantito la bontà del proprio progetto in vista della prossima stagione: “Sono partite persone importanti – hanno fatto sapere con una nota i vertici del club – per altre invece non ci fasciamo la testa vista la scarsa presenza nella seconda parte passata stagione. Stiamo rifondando la società e la squadra ponendo attenzione virtus bolsenaa valori non solo tecnici ma soprattutto umani perchè la cosa più importante è il rispetto. L’iscrizione al campionato di Seconda Categoria non è indubbio, di giocatori in giro ce ne sono a iosa e con molti di essi manca solo la firma”.
Brevissime

Addio in casa Virtus Monteromano. Dopo la sfiorata promozione in Prima c’è qualcosa che non quadra. Il saluto di un personaggio storico del posto come il portiere Luca Mazzarani come quello deldiesse Giuseppe Grancani fanno sospettare che qualcosa non va. Forse la voce di una nuova terza categoria ha qualche fondamento.

L’Arlenese si getta sul mercato rinforzando quasi tutti i reparti…….il nuovo DS Carlo Vincenti ha di fatto rivoluzionato l’organico chiudendo ben 7 acquisti in entrata  prevalentemente dallaTuscanese, si tratta infatti diBruno Campetelli , Tortolini Alessio, Ciancaleoni Agostino, Valentini Leandro, Fapperdue Marco, Ligi Alessio e Corica Marco, questi i nomi che insieme al rientro diJacopo De Santis e l’inserimento del giovanissimo Vigliarolo Simone,entrambe di Arlena, avranno il compito di andare a rinforzare la squadra di Mr.Bocci Fabio che vuole di fatto riscattarsi rispetto ai risultati dell’ultimo campionato.

Due società del girone A rischiano di non partecipare al prossimo campionato di Seconda Categoria. Parliamo di Bolsena e Corchiano. Le due società non hanno passato un’estate facile. Gran parte dei giocatori del posto che componevano la rosa hanno già salutato preferendo altre mete.
In casa lacuale Ciro Cozzolino, Davide Botarelli, Leonardo Pieri e Yuri Emidi sono passati alla Laurentina in quel di San Lorenzo Nuovo mentre altri tre giocatori importanti come Andrea Scorzoso, Michele Canavacciolo e soprattutto il bomber Dario Cosimi sono passati al Guardea in prima categoria umbra. Anche Morelli e Peparello poi sono sul piede di partenza. La società, dopo il cambio di presidenza, sta provando ad allestire la squadra ma non sarà semplice a questo punto.
Non facile è anche la situazione in casa Corchiano. La difesa è tutta approdata al Castel S.Elia: Placidi, Maroni e Zannotti. Il gioiellino Ismaele Narduzzi è finito alla Fortitudo Nepi mentre Manilo Narduzzi e Michele Santini dovrebbero raggiungere l’ex tecnico Peciaroli al Civita Castellana.
Nelle ultime due settimane ci sono stati tentativi di fusione col Vignanello di Seconda Categoria ma la trattativa non è andata in porto. Ora il Corchiano proverà a comporre comunque una squadra per lo stesso campionato altrimenti sarà di nuovo Terza Categoria.