Ostia, Aurigemma-Zaccaria(FI): “Presentata proposta per zona franca urbana”

loading...
Antonello Aurigemma
Antonello Aurigemma

NewTuscia – ROMA – Oggi, durante l’incontro all’Ostia antica Park Hotel abbiamo affrontato alcuni punti riguardanti la nostra città, il  municipio X, soprattutto le sue grandi potenzialità. In questi anni, Ostia è stata fortemente penalizzata. Il commissariamento, le inchieste, la crisi, gli incendi: in questi ultimi anni, l’area ha subito pesanti criticità ed ha avuto ripercussioni – molte anche ingiustamente – soprattutto in termini di nome, di immagine. Ostia, invece, è il secondo polo turistico della capitale, presenta caratteristiche importanti e possibilità di sviluppo notevoli. Per questi motivi, proprio perché quest’area può contribuire al rilancio dell’economia locale, abbiamo presentato una proposta al fine di istituire la zona franca urbana. Porteremo avanti questa iniziativa, attraverso atti formali nelle sedi competenti, in primis in Parlamento: in sostanza tale eventualità permetterebbe a tutte le microimprese di investire in quest’area, in cambio di una defiscalizzazione. E’ un progetto concreto, frutto di un’analisi approfondita, che potrebbe fornire il giusto rilancio all’economia del municipio, creando anche posti di lavoro. Ricordiamo che Ostia è zona costiera, ha il mare, il porto, aziende importanti, come per esempio nel settore nautico. Si tratta di una zona ricca di potenzialità che, con una giusta pianificazione, può raggiungere grandi risultati, in particolar modo in termini economico-turistici, anche al fine del miglioramento della qualità della vita.

Lo dichiarano in una nota il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma e il già consigliere municipale Luigi Zaccaria.

“Per Ostia – aggiunge Zaccaria – servono progetti chiari, precisi e quello nostro va proprio in tale direzione. Mentre troppo spesso si portano avanti polemiche sterili, o proposte fuori portata ( come l’idea di staccarsi da Roma), noi lavoriamo al fine di presentare programmi concreti, che diano seguito alle istanze della cittadinanza e che facciano del nostro quadrante un perno fondamentale della Capitale. Il rilancio del nostro territorio municipale si basa sulla legalità, sul decoro, sul ritorno alle urne quanto prima e anche attraverso proposte realizzabili, in grado di ridare a Ostia il risalto che merita”.