Il Trading online: come funziona e dove investire

NewTuscia – Il trading online è un’attività che anche in Italia sta prendendo piede una certa continuità. Chi vuole realmente provare a farne una occasione di guadagno deve, prima di tutto, ignorare i tanti messaggi che circolano in rete con cadenza periodica e nei quali si promettono mirabolanti guadagni senza alcuno sforzo.

Ciò perché guadagnare con il trading online è possibile, ma per farlo occorre lavorare duramente e porre basi solide di conoscenza.
Va poi precisato che trattandosi di una attività di carattere finanziario, occorre accostarsi con molta circospezione al TOL approntando strategie in grado di ridurre il rischio. Una precauzione che può evitare la rapida perdita del proprio investimento iniziale.

Il trading online è un sistema finanziario che si appoggia alla potenza del mezzo telematico per operare sui mercati senza la presenza di intermediari. In pratica basta un semplice pc per iniziare a operare e cercare di guadagnare.
Come primo passo è necessario scegliere una piattaforma in gratrading onlinedo di rendere possibile tutto ciò. Compito reso complicato dal fatto che sul mercato operano anche broker che non sono a norma.

Diventa quindi necessario riuscire a trovare un broker onesto e affidabile, al quale poter demandare le operazioni sui mercati. In tal senso si può dire che le piattaforme affidabili sono quelle che vantano autorizzazioni da parte degli organi preposti alla vigilanza dei mercati finanziari: in particolare la CySEC, ovvero l’autorità che presiede alla correttezza delle operazioni presso la borsa cipriota.
Ai permessi di CySEC si possono poi aggiungere quelli delle autorithy nazionali, come ad esempio la Consob italiana. Se il broker non è in grado di produrre queste licenze, sarebbe meglio girare al largo e senza esitazioni.

Un altro punto fondamentale per tentare di guadagnare con il trading online è affidarsi ad un intenso periodo di formazione. E  la cosa migliore è sfruttare le risorse messe a disposizione proprio dal proprio broker: ovvero file, seminari e tutti gli altri strumenti che possono formare un background tale da permettere all’aspirante trader di affrontare il mercato senza dover temere di lasciare subito sul campo il suo investimento.

La cosa realmente importante, infatti, è saper predisporre una strategia di contenimento delle eventuali perdite. Senza una adeguata rete di salvataggio, cui possono partecipare anche gli strumenti tecnici messi a disposizione dalla piattaforma, il rischio tende ad ampliarsi in modo esponenziale.

Una volta portata a buon livello la propria preparazione occorre un ulteriore passaggio prima di confrontarsi con il mercato. E a questo proposito gli esperti di TOL consigliano una lunga fase di esercitazione con un conto demo: si tratta di una simulazione del mercato, grazie alla quale l’aspirante investitore può capire meglio le varie situazioni cui potrebbe trovarsi di fronte e impadronirsi delle tecniche, senza rischiare soldi reali.

Un momento fondamentale ma che, secondo alcuni, non va preso troppo sul serio visto che nella versione demo viene a mancare l’effetto stress: quella paura di perdere i soldi che caratterizza le operazioni reali.

 

5 pensieri riguardo “Il Trading online: come funziona e dove investire

  • 12 Giugno 2019 in 22:32
    Permalink

    I just want to say I am just all new to blogging and site-building and absolutely loved you’re web page. Probably I’m planning to bookmark your website . You really have beneficial posts. With thanks for sharing your website page.

    Risposta
  • 17 Giugno 2019 in 2:44
    Permalink

    I keep listening to the news update lecture about receiving free online grant applications so I have been looking around for the best site to get one. Could you advise me please, where could i get some?

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *