Roma, ennesima aggressione a danno del personale di polizia penitenziaria

loading...

NewTuscia – ROMA – Stamani a Regina Coeli un Detenuto esce dalla sezione è ferisce altro detenuto , ubicato in altra sezione, e ferisce anche il comandante ed altro personale intervenuti per bloccarlo.

Apprendiamo che il comandante ha avuto 2 giorni di prognosi, ma è stato necessario l’intervento dei medici del carcere.

Criticità esistenti in tutta la regione Lazio e sulla questione è stata inoltrata al Direttore generale del Personale e Risorse del DAP una dettagliata nota da parte della segreteria nazionale.

Sovraffollamento e carenza di personale non sono più tollerabile vi è, pertanto, la necessità di incrementare con un numero congruo il personale da assegnare in detta sede, cosi come in altri istituti della regione Lazio, occorre, quindi, una maggiore consistenza effettiva di personale di Polizia Penitenziaria che consenta lo svolgimento del proprio servizio nelle migliori condizioni lavorative .

Il Governo deve intervenire, poichè , occorrono più assunzioni nel corpo di polizia penitenziaria e non poche come avviene attualmente.

Il Segretario Generale Aggiunto CISL FNS
F.to Massimo Costantino