Prefettura di Viterbo, svolto un incontro sull’emergenza idrica

loading...

prefettura_viterbo_0NewTuscia – VITERBO – Al fine di individuare soluzioni condivise per fronteggiare la situazione di carenza idrica che sta interessando alcuni comuni della provincia di Viterbo, si è tenuta stamani presso la Prefettura di Viterbo una riunione alla quale hanno partecipato oltre ai sindaci, i rappresentanti della Talete e ATO1, nonché  rappresentanti del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e della ASL di Viterbo.

La dott.ssa Amalfitano, che presiedeva il tavolo, ha richiamato l’attenzione di tutte le componenti interessate a porre in essere ogni azione volta a prevenire i rischi e limitare l’uso improprio dell’acqua disponibile.

Interventi straordinari migliorativi già messi in campo dalla Società Talete e proposte avanzate dal Dirigente dall’ATO 1 sono state  oggetto di approfondimento dell’incontro.

Dopo ampia discussione  si è convenuto nell’immediato di adottare i seguenti provvedimenti: emissione, da parte di tutti i sindaci interessati, di un’ordinanza di divieto degli usi impropri e degli sprechi di acqua; redazione di un decalogo – a cura dell’ATO 1  e Soc. Talete – sull’uso consapevole e  corretto dell’acqua; redazione, da parte della Società Talete, di proposte di accordi con privati  per l’utilizzo di pozzi con la finalità di recuperare volumi idrici aggiuntivi.

Gli enti rappresentati al tavolo si sono impegnati a programmare ed attuare ulteriori azioni da realizzare a medio termine.