La città di Viterbo riqualifica il patrimonio edilizio di valore storico culturale

NewTuscia – VITERBO – Il Comune di Viterbo, nell’ambito del POR-FESR Lazio 2014-2020, ha ottenuto due finanziamenti  di complessivi € 1.067.806,00. L’assessore alle politiche energetiche Raffaela Saraconi, raccogliendo teatro dell'unione viterbole indicazioni dell’Europa in materia di efficientamento energetico, ha individuato in Palazzo dei Priori e nella Scuola Concetti- Fantappiè gli edifici del centro storico di pubblico interesse destinati ad una ristrutturazione mirata. Palazzo dei Priori ha ricevuto un finanziamento  di € 382.456,00 mentre la scuola, per interventi vari che ne determineranno il passaggio dalla classe energetica attuale F alla classe C, si vedrà finanziati lavori per un totale di  € 685.350,00.

Gli interventi si configurano come azioni previste dal Paes (Piano d’azione per l’energia sostenibile) atte a diminuire le fonti di inquinamento, a ridurre le spese per “le bollette energetiche” e a migliorare la qualità della vita della comunità.

Entrambi i lavori combinano la cultura dell’efficientamento energetico con quella del restauro e del recupero sostenibile degli edifici storici, determinando  una concreta  valorizzazione  del patrimonio.

“Su 632 call presentate in 90 comuni, ne sono state finanziate solo 170 e a Viterbo addirittura due -sottolinea l’assessore Saraconi- sono quindi molto soddisfatta del risultato, ma già con la testa impegnata alla realizzazione fattiva dei progetti”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *