Corpus Domini Vitorchiano

NewTuscia – VITORCHIANO – Ieri Uno scorcio di Vitorchiano18 giugno la parrocchia e la sezione Avis di Vitorchiano hanno celebrato il Corpus Domini con la tradizionale infiorata. 

Già al mattino presto gli abitanti del centro storico coadiuvati dai bambini del Grest 2017 erano a terra a disegnare e  colorare con fiori sale e segatura  le vie e le piazze del paese per rendere omaggio al SS Sacramento. Come di consueto anche la locale sezione Avis con in testa il presidente Giuseppe Santini prendeva parte ai festeggiamenti e insieme ai rappresentanti delle varie sezioni della provincia si avviavano alla SS Messa del Corpus Domini presso la chiesa Santa Maria Assunta. Don Gualberto Pirri nell’omelia ricordava a tutti l’importanza della vita eterna, ma non eterna in senso temporale ma eterna nella qualità. E per rendere una vita eterna di qualità è necessario che ognuno di noi partecipi a dare qualcosa  agli altri come ad esempio donare sangue.  Terminata la messa le 4  confraternite, la banda, le autorità i rappresentanti Avis e centinaia di fedeli accompagnavano il SS Sacramento sui tappeti colorati per le vie di Vitorchiano ricordando il miracolo eucaristico che avvenne nel 1263 a Bolsena. Terminata la processione la locale sezione Avis deponeva una corona d’alloro al monumento dei caduti di tutte le guerre.
 
Confraternita SS Sacramento

Gaetano Alaimo

Direttore responsabile www.newtuscia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *