Videosorveglianza, inaugurazione delle nuove telecamere a Perugia

provincia_perugiaNewTuscia – PERUGIA – Venerdì 16 giugno alle ore 12 saranno inaugurate le telecamere per la videosorveglianza presso il plesso scolastico di Colle Umberto. Dopo l’intervento a Fontivegge una nuova installazione per rendere più sicura la città, un atto concreto per le famiglie, grazie ai fondi raccolti in occasione della cena promossa dal Nucleo Operativo sulla Sicurezza del Comune di Perugia, composto da Michelangelo Felicioni e Franco Parlavecchio, ed organizzata dal Rotary.

In questo caso l’area oggetto dell’intervento è quella del plesso scolastico di Colle Umberto.

All’iniziativa saranno presenti, oltre a Felicioni e Parlavecchio, il Sindaco di Perugia Andrea Romizi, il Presidente del  Rotary Club Perugia Trasimeno Luigi Guaitini, il Segretario del Rotary Club Perugia Trasimeno Roberto Catalani e l’ing. Gabriele De Micheli.

L’intervento tecnico è stato effettuato dall’azienda perugina Security Control.
Si ricorda inoltre che sempre venerdì 16 alle 21 ci sarà in piazza del Bacio il concerto di Francesco Baccini, organizzato dal Lions Club il cui incasso sarà devoluto per acquistare nuove telecamere per il Comune Di Perugia.

SICUREZZA STRADALE/COMUNE DI PERUGIA E SISAS PER LA TUTELA DEI PEDONI

Uno dei punti nevralgici della circolazione, come la Strada Trasimeno Ovest, arteria urbana quotidianamente percorsa da migliaia di veicoli in collegamento tra Pian di Massiano e la prima periferia di Olmo è ora più sicura per pedoni e automobilisti, grazie all’innovazione tecnologica messa a disposizione dalla Sisas Spa, azienda perugina leader nel settore. L’azienda, che ha come mission proprio la sicurezza stradale, ha collaborato con l’Amministrazione comunale per l’installazione, nei giorni scorsi, del nuovo dispositivo Pedestrian Alert DLX, un sistema elettronico innovativo per la sicurezza del pedone, alimentato con kit fotovoltaico al passaggio pedonale in corrispondenza della fermata autobus nelle immediate vicinanze del Collegio Ruggero Rossi a Ferro di Cavallo.

“Fare in modo che le nostre strade siano sempre più sicure è un dovere dell’amministrazione. –sostiene l’Assessore alla Mobilità Cristiana Casaioli- Da tempo avevamo rilevato la necessità di mettere in sicurezza quella zona.  Grazie alla disponibilità della Sisas Spa è stato possibile intervenire per garantire una migliore visibilità dell’attraversamento e tutelare i pedoni. Non possiamo che essere grati alla Sisas per la sensibilità dimostrata in questa occasione, con un gesto importante per l’intera collettività.”

Il dispositivo, installato su ambo i lati della strada, è provvisto di un sensore radar funzionale ad avvisare gli automobilisti della presenza di pedoni intenzionati ad attraversare la strada, ed è interamente alimentato dal pannello fotovoltaico posto sulla sommità. La coppia di segnali verticali, comunicanti tra di loro tramite modulo radio, è provvista di segnalatori luminosi lampeggianti, attivati automaticamente in base alla presenza del pedone in atto di attraversamento.

XX GIUGNO: ENTRANO NEL VIVO LE CELEBRAZIONI/ IL PROGRAMMA DEI PROSSIMI APPUNTAMENTI

Entrano nel vivo gli appuntamenti legati alla ricorrenza del XX giugno. Dopo le anteprime dei giorni scorsi, sono molteplici gli eventi che si terranno da sabato 17 giugno fino al 7 luglio, “per ricordare una data fondamentale per l’identità cittadina in grado di trasmettere ancora oggi profondi valori positivi”.

Si comincia sabato 17 giugno alle 16.30 presso la sala dei Notari con la conferenza del prof. Grohmann su “Perugia dopo il XX giugno”. Alle 17.30 “addio mia bella ciao”, i canti popolari del XX giugno a cura della Nuova brigata pretolana e Mirco Bonucci. Alle 18 concerto corale e strumentale con il gruppo Cantori di Perugia e la Corale polifonica di Ponte Valleceppi.

Lunedì 19 giugno alle 11 in Borgo XX giugno cerimonia d’intitolazione ad Antonio Brizi, console della Repubblica romana, della piazza antistante il monumento al XX giugno.

Martedì 20 il clou delle celebrazioni con i consueti appuntamenti: alle 10 la deposizione delle corone di alloro presso il monumento ai caduti del XX giugno 1859 e presso la lapide che ricorda i patrioti fucilati nel 1944. Alle 10.45 presso il cimitero la deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti. Alle 11.30 in piazza Braccio Fortebracci la deposizione di una corona di alloro presso la lapide in memoria delle vittime di tutti i genocidi. Alle 12 in sala dei Notari le iscrizioni all’albo d’oro 2017.

In serata a Fontivegge e piazza Italia l’inaugurazione della illuminazione monumentale delle Fontane.

Altri appuntamenti da segnalare: venerdì 23 giugno in sala dei Notari il concerto corale a cura dell’Agimus; martedì 27 giugno il piedibus del benessere alla scoperta dei beni dell’Art Bonus 2017. Mercoledì 28 giugno inaugurazione dell’ex convento di Santa Maria Nuova in via Pinturicchio dopo il restauro, mentre venerdì 30 giugno si terrà l’inaugurazione dell’anfiteatro del Tempo Buono in Corso Cavour.

Martedì 4 luglio alle 11 il sindaco Andrea Romizi presenterà il progetto Art Bonus 2017 presso i giardini del Frontone.

LORENZO CARDONE “AMBASCIATORE DEL SALUTO” DELLA CITTA’ DI SAVIGLIANO RICEVUTO A PALAZZO DEI PRIORI. PERUGIA TRA LE TAPPE DEL SUO VIAGGIO IN ITALIA PER SENSIBILIZZARE SULL’AUTISMO

Lorenzo Cardone ha sedici anni, è affetto da Autismo ed ha una particolare predisposizione nel salutare le persone e ricordarsi i nomi per sempre. Per questo, la sua città, Savigliano, in provincia di Cuneo, il 2 Aprile dell’anno scorso, in occasione della giornata mondiale dell’Autismo, lo ha nominato “Ambasciatore del saluto”.

Da quel momento, Lorenzo, insieme al papà Franco, ha intrapreso un viaggio in treno e in autobus in varie zone d’Italia. Nel 2016 hanno viaggiato da Savigliano a Montebelluno in Veneto; quest’anno, invece, sono partiti lo scorso 11 giugno da Roma per arrivare a Savigliano il 25, attraversando diciannove città.

Sempre con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni e i cittadini sul tema dell’Autismo e dimostrare che, anche con la disabilità si può fare tutto. “Senza fretta”, per dirla con il nome che Franco ha scelto di dare al viaggio.

Questa mattina, padre e figlio sono giunti a Perugia, quarta tappa del loro itinerario, e sono stati ricevuti a Palazzo dei Priori dal Vice Sindaco Urbano Barelli, che si è complimentato per l’iniziativa: “Dobbiamo andare verso città sempre più inclusive –ha detto il Vice Sindaco- con un senso civico e un approccio alla disabilità che, a volte non sono facilitati dai tempi che viviamo. La vostra iniziativa ci invita a riflettere e ci sprona a fare sempre di più.”

Lorenzo fa la seconda superiore a Savigliano: “La scuola ci ha aiutato molto –ha spiegato Franco- e anche gli abitanti della nostra città, che Lorenzo conosce quasi tutti. Abbiamo creato un’associazione che si occupa dei ragazzi autistici come Lorenzo, per aiutarli ad avere una vita più autonoma possibile.”

Anche il viaggio rappresenta per Lorenzo una bella sfida: cambiare continuamente città, dormire e mangiare in posti diversi, incontrare tanta gente. “Ma lui è molto felice –spiega ancora Franco, che, come il figlio, indossa una t-shirt con scritto “Mi piace salutare le persone… io sono Lorenzo”- fa amicizia con tutti e tutti gli vogliono bene.”

Lorenzo sorride: è d’accordo.

Ogni tappa del viaggio, ogni incontro è testimoniato sulla pagina Facebook Lorenzo Cardone e sul suo blog http://lorenzosenzafretta.blogspot.it/

BANCA DEL CUORE- TRUCK TOUR 2017/DA VENERDI 23 A DOMENICA 25 GIUGNO, IN PIAZZA IV NOVEMBRE, TRE GIORNATE DI INFORMAZIONE E SCREENING GRATUITI PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI

Farà tappa in Piazza IV Novembre, nel cuore dell’Acropoli, il Truck Tour della Banca del Cuore 2017, la campagna nazionale di prevenzione delle patologie cardiovascolari, promossa dalla Fondazione Per il Tuo Cuore HCF Onlus di ANMCO, l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di Federsanità Anci.

Saranno tre giorni di informazioni e screening gratuiti per tutti coloro che vogliono sottoporsi ad alcuni esami, come elettrocardiogramma, screening aritmico, misurazione della pressione, valutazione del profilo lipidico, grazie alla presenza di personale medico e infermieristico, che sarà a disposizione del pubblico.

Al termine della visita ogni cittadino riceverà i risultati degli esami effettuati e un kit sulla prevenzione cardiovascolare. Verrà consegnata gratuitamente anche la propria BancomHeart, la card di Banca del Cuore, una card unica al mondo, grazie alla quale i possessori possono prendersi cura meglio del proprio cuore anche lontano da casa, in viaggio o quando non si ha la possibilità di raggiungere il proprio medico.

Grazie alla Card, infatti, ciascun utente è in grado di connettersi, con un’apposita password sia in Italia che all’estero via web, alla propria Banca del Cuore, nella quale sono raccolte tutte le informazioni mediche. Un sorta di cassaforte digitale dove le informazioni mediche relative al cuore sono sempre disponibili, consultabili e scaricabili.

All’interno del Truck Tour Banca del Cuore, oltre allo spazio dedicato agli esami clinici, ci sarà un’area dedicata agli eventi scientifici divulgativi di prevenzione cardiovascolare.

La campagna si propone di raggiungere quanti più cittadini possibile, grazie al Jumbo Truck che toccherà complessivamente 30 città in tutta Italia entro la fine dell’anno: è partita, infatti, a febbraio a Sanremo in occasione del Festival e ha fatto tappa finora ad Ancona, Pescara, Bari, Lecce, Matera, Cosenza, Catanzaro, Napoli, Avellino, Roma, Viterbo. Quindi, dopo, Perugia, proseguirà a Firenze, Torino, Genova, Nuoro, Cagliari, Palermo, Catania, Viareggio, Cremona, Milano, Bergamo, Trieste, Venezia, Trento, Vicenza, Bologna, Rimini.

A Perugia l’iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione con il Progetto Cuore, partito nel 2015 su iniziativa dell’Amministrazione comunale per fare del capoluogo una città cardioprotetta, che ha visto in questi due anni la collocazione, in moltissimi punti del territorio comunale, di colonnine salvavita munite di defibrillatore semiautomatico (DAE) e lo svolgimento,  per tutti i cittadini che vorranno aderire, di corsi Blsd (Basic Life Support Defibrillation), della durata di circa cinque ore, necessari per usare correttamente il defibrillatore e far parte della squadra degli Angeli del Cuore, punti di riferimento in caso di emergenza.

“In caso di arresto cardiaco è vitale intervenire tempestivamente –ha spiegato il consigliere delegato per il Progetto Cuore Carmine Camicia questa mattina a Palazzo dei Priori nel corso della presentazione ufficiale della tappa perugina del Truck Tour 2017- e in questo risiede l’importanza del Progetto Cuore e la sua diffusione capillare sul territorio comunale. Ma altrettanto importante è la prevenzione delle patologie cardiovascolari, che questa campagna punta a promuovere per il bene stesso dei cittadini.”

Un invito alla cittadinanza a partecipare all’iniziativa è arrivato anche dall’assessore Wagué che ha tenuto a sottolineare l’innovatività della BancomHeart card. “L’amministrazione ha accolto con favore la proposta di ospitare il truck –ha detto- perché la banca del cuore rappresenta un sistema innovativo di prendersi cura di sé.” Wagué ha quindi ringraziato quanti, a cominciare dal consigliere Camicia, hanno permesso a Perugia di diventare una città cardioprotetta, con il Progetto Cuore.

“L’importanza della campagna –ha sottolineato il cardiologo Gianluca Zingarini, in rappresentanza di ANMCO- sta proprio nel dare la possibilità a quante più persone possibili di sapere se sono affette da patologie cardiache o se sono a rischio, in modo da poter intervenire preventivamente ed evitare rischi più gravi. Fino a oggi –ha ricordato Zingarini- grazie alla Banca del Cuore, sono state distribuite in due anni circa 18.000 BancomHeart, permettendo di identificare 231 casi (l’1,3%) di persone a cui sono state riscontrate anomalie a livello cardiovascolare che non sapevano di avere, tra cui pregressi infarti e fibrillazione atriale. Secondo uno studio dell’Osservatorio Epidemiologico Cardiovascolare condotto, qualche anno fa, con l’Istituto Superiore di Sanità, col quale la Fondazione di ANMCO collabora attivamente, inoltre, le malattie cardiache e l’ipertensione arteriosa, nella fascia di età tra 35 e 75 anni, colpiscono in Italia il 51% degli uomini e il 37% delle donne. Se poi si va a prendere in esame i dati dell’Ufficio di Statistica dell’Istituto Superiore di Sanità sulla mortalità per malattie cardiovascolari, si rileva che queste rappresentano circa il 40 % di tutte le morti, con un tasso medio di 148 morti per 100.000 abitanti l’anno. Morti, peraltro, in gran parte evitabili con una adeguata prevenzione.”

L’importanza della prevenzione è stata sottolineata anche da Luca Panichi che ha evidenziato il ruolo fondamentale della pratica sportiva in questo. “E’ fondamentale essere protagonisti della propria salute e poter condividere questa buona prassi con gli altri –ha detto-per diffonderla sempre di più. Diventa quindi strategico, come in questo caso, fare rete per mettere in contatto i cittadini e permettere a ognuno di diventare protagonista attivo nella promozione di uno stile di vita sano, a partire da se stessi. Lo è ancora di più –ha concluso- in un momento di scarsità di risorse in cui la prevenzione diventa anche un modo per risparmiare.”

A PERUGIA PARTE LA RESIDENZA FOTOGRAFICA “PANORAMI CONTEMPORANEI E LUOGHI IN TRASFORMAZIONE”

Con un incontro all’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, il 14 giugno, alla presenza del Direttore Paolo Belardi, è iniziata la residenza del giovane fotografo toscano – pescarese di adozione – Iacopo Pasqui che sarà a Perugia fino al 30 giugno per illustrare e descrivere i percorsi di rigenerazione della città, in particolare nel centro storico, tra i quali il progetto “Officine Fratti – Creative Space” (http://www.giovaniartisti.it/residenze-di-fotografia-italia-bando-di-concorso-2017/iacopo-pasqui)

Il progetto di Perugia è coordinato dall’ufficio Informagiovani e Politiche Giovanili del Comune ed è parte di “PANORAMI CONTEMPORANEI E LUOGHI IN TRASFORMAZIONE – RESIDENZE DI FOTOGRAFIA IN ITALIA” dell’Associazione GAI – Giovani Artisti Italiani, sostenuta dal MiBAC.

Nel giugno 2016 il Comune di Perugia – membro dell’Associazione GAI, ha presentato un progetto risultato tra i tre selezionati a livello nazionale, insieme a Bari e Reggio Emilia.

(http://www.giovaniartisti.it/news/2017/05/24/panorami-contemporanei-e-luoghi-trasformazione-proclamati-i-vincitori-del-bando-le-r)

HEART: MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA/ L’INAUGURAZIONE SABATO 17 GIUGNO ALLE 16 PRESSO LA FONDAZIONE MARINI CLARELLI SANTI

Si terrà sabato 17 Giugno 2017, dalle ore 16.00, l’inaugurazione, presso il Giardino del Museo d’Arte della Fondazione Marini Clarelli Santi in via dei Priori 84, della mostra d’arte contemporanea “Hearts” di Sergio Angelella, Maria Antonietta Taticchi, Cristina Frezzini, Elisabetta Casamassima, Nicola Boccini, Stelio Zaganelli, Francesco Capponi, Massimo Boccardini.

A cura di AUCC (Associazione Umbra per la Lotta contro il cancro).

In caso di maltempo l’inaugurazione verrà posticipata al 24 giugno.

Dalle ore 18.00 alle ore 20.00 incontro magico tra arte e cultura:  Riccardo Catanzaro, percussionista, Emanuela Dentini, flautista, Giuliana Nataloni, psichiatra AUCC onlus, Elisabetta Sacchi, Psiconcologa AUCC onlus.

BICINI SUMMER: RASSEGNA MUSICALE D’ESTATE/ GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA NEL MESE DI GIUGNO

Sono tre gli appuntamenti in programma nel mese di giugno nell’ambito della rassegna musicale d’estate: “Bicini Summer”. Tutti gli eventi sono in programma presso il Teatro Bicini, via del Cortone 35.

Si comincia stasera alle 21 con “Donne in canto” a cura dell’Euterpae Ensemble musicale: Francesca Bruni (Soprano), Tullia Mancinelli (soprano), Rachele Raggiotti (Mezzo soprano), Sabina Belei (pianoforte), Alberto Bustos (direzione artistica ed arrangiamenti).

Ingresso unico 10 euro.

Secondo appuntamento giovedì 22 alle 21 con Rosa profunda, dalla poesia al tango, a cura dell’Odicon Vocal Quartet: Maria Grazia Pittavini (soprano), Alessandro Ongarello (contralto), Francesco Marcacci (tenore), Alessandro Avona (basso), Lucia Sorci (pianoforte). Ingresso unico 10 euro.

Terzo ed ultimo appuntamento venerdì 30 giugno alle 21 con le Voci di Londra, un viaggio nel tempo tra virtuosi e virtuosismi, presentazione del romanzo di Simona Esposito.

Concerto con musiche di Handel: duetti e terzetti da camera per due soprani, basso e basso continuo: Cristina Castellani (soprano), Maria Grazia Pittavini (soprano), Alessandro Avona (basso), Sabina Belei (cembalo).

Ingresso gratuito.

Per tutti e tre gli appuntamenti, dopo il concerto, brindisi a cura dell’associazione Borgobello-Tempobono.

Info e prenotazioni 333.3879119.