Tarquinia, Pietro Mencarini, “Grazie per la fiducia, ora l’ultimo passo per cambiare Tarquinia”

NewTuscia – TARQUINIA – Riceviamo e pubblichiamo la nota di ringraziamento agli elettori di Pietro Mencarini per il raggiugimento del ballottaggio.

untitled

“Per prima cosa voglio ringraziare tutti i tarquiniesi che domenica ci hanno dato la loro fiducia, raccogliendo il messaggio che abbiamo voluto lanciare in questa campagna elettorale: un progetto di cambiamento reale, fattibile, basato sul buonsenso e sull’amore per Tarquinia.

Fino ad ora la Città ha premiato la nostra proposta, ci ha permesso di giungere al turno di ballottaggio e ci ha dato l’onore di essere la coalizione più votata del primo turno con 2571 voti, pari al 26,61 per cento dei consensi: un risultato che ci riempie di orgoglio e ci carica di responsabilità in vista del secondo turno e dell’impegno che vogliamo prenderci con Tarquinia dal 26 giugno in poi.

La campagna elettorale che ci lasciamo alle spalle è stata dura, la presenza di 6 aspiranti Sindaci, di 16 liste e di oltre 250 candidati al Consiglio Comunale ha frammentato il consenso degli elettori, divisi tra legami di amicizia e di parentela con i vari concorrenti, per questo il risultato che abbiamo conseguito assume una dimensione ancora più grande e rappresenta per noi già una piccola vittoria.

Un ruolo determinante per il raggiungimento del secondo turno lo hanno avuto le nostre liste ed i loro candidati, a cui va il mio personale e sentito ringraziamento, che hanno contribuito a questo straordinario risultato apportando, ognuno con le proprie possibilità, un valore determinante, mettendo in campo spirito di sacrificio e senso di appartenenza al nostro progetto, facendo la differenza e dimostrando che il lavoro di squadra, la partecipazione, la condivisione delle idee ed il coinvolgimento dei cittadini sono il metodo migliore per fare Politica.

Voglio esprimere un apprezzamento personale anche nei confronti di quei candidati, Sindaci e Consiglieri, che non hanno raggiunto l’obbiettivo del ballottaggio ma che hanno affrontato la campagna elettorale con correttezza, avanzando proposte politiche chiare, senza promesse irrealizzabili e senza scendere nel degrado degli attacchi personali e delle menzogne.

Ora inizia una nuova fase di questo cammino, c’è ancora un pezzo di strada da fare e voglio percorrerlo insieme a tutti i tarquiniesi.

Oggi ci troviamo di fronte ad un vero e proprio bivio dove si decidono le sorti della nostra Città: da una parte un libro dei sogni fatto di proclami privi di sostanza, di numeri da circo, di “nani e ballerine”, dall’altra un cambiamento autentico, il nostro, reale e fattibile, che tiene conto delle necessità e degli interessi della nostra Comunità.

Mi sono candidato senza vincoli alcuni né interessi di partito, per rispondere a quella voglia di cambiamento da più parti invocata negli ultimi anni.

Oggi più che mai mi appello a tutti coloro che credono ci possa essere un futuro diverso per Tarquinia, un futuro a cui tutti possano partecipare, apportando il proprio contributo.

Con il sostegno e la fiducia dei Cittadini domenica 25 giugno possiamo farcela.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *