Spaccio e arnesi atto allo scasso: due arresti tra Caprarola e Ronciglione

1879803_polizia_e_carabinieriNewTuscia – RONCIGLIONE – Con l’arrivo della bella stagione i Carabinieri della Compagnia di Ronciglione hanno intensificato su tutto il territorio i controlli alla circolazione stradale per garantire maggior sicurezza anche a causa dell’aumento della presenza di cittadini soprattutto nelle ore serali e notturne.

Ieri, nell’ambito dei numerosi servizi di controllo del territorio svolti, i militari delle Stazioni Carabinieri di Ronciglione e Caprarola hanno tratto in arresto due uomini rispettivamente di 41 e 59 anni.

Il primo è stato fermato dai Carabinieri della Stazione di Ronciglione durante un posto di controllo. Dopo i primi accertamenti è emerso che il 41nne fosse colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Roma per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti dovendo espiare un residuo pena di due mesi.

Il secondo uomo, un 59nne è stato invece controllato dai militari della Stazione di Caprarola ed è risultato essere colpito da un ordine di esecuzione emesso dal Tribunale di Viterbo per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Dopo le formalità di rito i due arrestati sono stati rispettivamente, il primo, tradotto presso la casa circondariale di Viterbo ed il secondo presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Nei prossimi giorni continuerà l’attività di contrasto alla criminalità e assidua presenza sul territorio anche per le elezioni amministrative che si svolgeranno in alcuni comuni della Provincia.