Torna l’appuntamento con l’insalata della nonna al Museo del Fiore di Torre Alfina

Museo del fiore – Torre Alfina – Riserva Naturale Monte Rufeno

sabato 10 e domenica 11 giugno 2017 – ore 16:00 – 18:00

Locandina_insalata-giugno-2017NewTuscia – TORRE ALFINA (ACQUAPENDENTE) – Non avete ancora cucinato un risotto all’ortica? Avete già preparato lo sciroppo di sambuco fresco e dissetante per l’estate? Vi state preparando per la raccolta del fiore di finocchio selvatico? Avete paura che sia cicuta, ma forse è solo carota selvatica? Magari anche i fiori del cardo mariano si possono utilizzare? Oppure per cena prepariamo una torta rustica con costa d’asino! Queste e tante altre erbe ci aspettano per completare i nostri ricettari a base di erbe mangerecce!

L’esperto della Coop L’Ape Regina vi aspetta o sabato 10 o domenica 11 giugno al Museo del fiore per rispondere a tutte le vostre curiosità e riscoprire insieme i sapori antichi delle insalate di campo con una passeggiata nel Giardino Botanico alla ricerca di fiori ed erbe che vivono nei prati in questa stagione.

In questo secondo appuntamento scopriremo insieme quali sono le erbe tardo primaverili – estive che si trovano nei nostri prati, come raccoglierle e consumarle senza pericolo. A seguire sarà possibile realizzare una visita guidata tematica al Museo del fiore.

Sabato 10 giugno dalle ore 16:00 alle ore 18:00 si inizia con un’introduzione al mondo delle erbe spontanee mangerecce e con il riconoscimento dei caratteri salienti delle erbe buone da mangiare passeggiando nel Giardino Botanico. Lo stesso programma si ripeterà anche domenica 11 giugno (negli stessi orari).

La prenotazione è obbligatoria (entro venerdì 09 giugno) telefonando a Coop. L’Ape Regina 0763-730065 oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente – numero verde 800-411.834 (interno zero); email: info@museodelfiore.it, eventi@laperegina.it. Costo delle giornate tematiche € 7/partecipante, comprensivo del biglietto ridotto d’ingresso al Museo. Questo è il secondo di 3 appuntamenti che si susseguiranno nell’arco dell’anno. Gli appuntamenti sono stati stabiliti in base alla stagione di raccolta delle piante mangerecce. Il prossimo ed ultimo appuntamento sarà sabato 8 ottobre.