Subito a Civitacastellana un mini impianto di Atletica leggera

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Ho sempre immaginato nei vari quartieri delle cittadine e delle città, delle zone di verde pubblico, delimitate da muretti bassi dove ci si può sedere all’ombra di alberi nei periodi caldi, con all’interno giochi per i bambini campetti sportivi polivalenti dove si può praticare liberamente sport come calcio, pallacanestro, pallavolo, magari con un circuito per la corParco Quartiere Priatisa, bicicletta, pattini.

Non è un sogno, questi piccoli paradisi terrestri esistono nella realtà, luoghi ideali dove far crescere sani i propri figli, lontani dal caos, dal traffico, a contatto con piccoli scorci di natura. Uno di questi posti l’ho scoperto recentemente a Civitacastellana, inaspettatamente, grazie alla grande intuizione di Fabrizio Maiolati ed Ermanno Tronti, che con il loro staff tecnico dell’Atletica Alto Lazio hanno organizzato nel Campetto polivalente in via Vittorio Rainaldi, nel quartiere Priati, la seconda tappa del Trofeo provinciale di Prove Multiple per le categorie esordienti, bambini dai 3 ai 10 anni.

Le gare effettuate nella mattinata erano molto semplici, una gara di velocità sui 40 e 50m. realizzata nel pistino per la corsa in terra battuta dove sono state realizzate tre corsie, una gara di lancio del vortex, una specie di piccolo missile di gomma che viene lanciato a mo di giavellotto, ed una gara di resistenza sul pistino della corsa di 400m. Gare semplici che però hanno entusiasmato e richiamato sul campetto  le 4 scuole di atletica della provincia, quella di Viterbo, di Vetralla, di Tarquinia e quella di Civitacastellana dell’Alto Lazio, tantissimi genitori e gli abitanti della zona, in una mattinata che lascerà il segno nella memoria dei piccoli partecipanti.

Ci siamo fermati a fine premiazione con Ermanno e Fabrizio, presidente e vice della società dell’Alto Lazio e con Sergio Burratti, presidente della fidal di Viterbo a commentare la bella giornata di sport e gioco pensando di riproporre ad autunno un’altra manifestazione simile arricchita di qualche altra gara, ragionando sulla seria possibilità di sviluppare in futuro, con l’aiuto dell’Amm. Comunale il campetto Polivalente, magari facendolo diventare il punto di riferimento per gli allenamenti nei periodi più caldi della società di Atletica di Civitacastellana. Lancio questa proposta al sindaco Angelelli ed all’Amm. comunale di Civitacastellana, dando da subito tutta la mia disponibilità per sviluppare e portare avanti questa idea.

Il consigliere regionale della FIDAL Giuseppe Misuraca