All’Unitus in mostra i lavori di 30 laboratori scolastici integrati

loading...

NewTuscia – VITERBO – Domani, mercoledì 24 maggio, dalle ore 9 alle ore 18,30, presso la sala mostre della sede universitaria di Santa Maria in Gradi sarà visitabile la mostra relativa ai 30 laboratori scolatici integrati che implementano il progetto interistituzionale “Promozione del successo formativo attraverso esperienze integrate” al quale hanno partecipato 8 istituti scolastici e 651 studenti dei quali 37 con disabilità. Sempre domani, dalle 16,30 alle 18,30, nell’aula magna, si terrà l’incontro pubblico di valutazione finale relativa all’anno scolastico in corso.

unitussIl progetto, nato nell’anno scolastico 1997-1998, rappresenta una delle realtà più significative e consolidate di buone pratiche interistituzionali presenti sul territorio. È realizzato dall’unità operativa complessa della Asl Tsmree (Tutela della salute mentale e della riabilitazione in età evolutiva) diretta dal dott. Marco Marcelli, in sinergia con altri soggetti tra i quali l’istituto omnicomprensivo Isola d’Oro di Orte (scuola capofila della rete) e l’associazione di volontariato Eta Beta di Viterbo onlus.

I laboratori, cogestiti da educatori e insegnanti – spiega Marco Marcelli -, propongono ambienti e occasioni d’esperienza che, basandosi sull’apprendimento attivo, sul potenziamento delle competenze comunicative, relazionali e sociali, si inseriscono sia nella pratica scolastica delle classi sia nei percorsi riabilitativi individuali. Tra il personale che ha partecipato al progetto, oltre agli insegnanti degli istituti scolastici che aderiscono alla rete nella rete, figurano una volontaria dell’Associazione Eta Beta di Viterbo che segue il coordinamento, un’educatrice della Asl responsabile e tre educatrici della cooperativa sociale Gli anni in tasca”.

 

 

loading...