Viterbese, Gorgonzola indigesto: finisce il sogno serie B. Piero Camilli: “Lascio”

Maurizio Fiorani

Jefferson Andrade Siqueira
Jefferson, autore del primo gol col Giana Erminio

NewTuscia – GORGONZOLA – La Viterbese-Castrense  pareggia 2-2 sul campo del Giana Erminio ed esce al primo turno dei Play-Off dopo una gara molto combattuta e ricca di colpi di scena. I gialloblù con una partenza sprint erano subito passati in vantaggio per primi grazie ad una rete dell’attaccante Jefferson, poi una sfortunata autorete, su un tiro di Augello, ha regalato il pareggio ai lombardi.
I gialloblù hanno attaccato a testa bassa alla ricerca della rete della vittoria ma, in avvio di ripresa, i padroni di casa si sono portati in vantaggio con Chiarello: i ragazzi di Mr.Puccica hanno reagito alla grande pervenendo al pareggio con il difensore Dierna.

Formazioni:

GIANA ERMINIO: Viotti, Perico, Bonalume, Montesano, Iovine, Pinardi, Marotta, Augello, Chiarello, Gullit, Bruno
A disposizione di Mr.Albè:
Sanchez, Capaccio, Tremolada, Rocchi, Sosio, Pinto, Birgani, Greselin, Capano, Perna, Appiah, Ferrari

VITERBESE-CASTRENSE: Iannarilli, Celiento, Dierna, Pacciardi, Pandolfi, Cuffa, Cruciani, Varutti, Neglia, Jefferson, Battista
A disposizione di Mr Puccica:
Pini, Micheli, Tortolano, Paolelli, Jallow, Cenciarelli, Miceli, Cardore, Sandomenico, Doninelli

Arbitro: Antonello Balice di Torino
Assitenti Andrea Fusco di Torino e Salvatore Affatato di Verbano Curio d’Ossola

 

Note: Terreno in buone condizioni,  spettatori presenti 1500 circa con presenti 100 tifosi della Viterbese al seguito.


CRONACA DEL PRIMO TEMPO

Inizio scoppiettante di partita.

Al 1° la Viterbese passa in vantaggio con Jefferson  che, ben servito da Neglia, entra in area e batte Viotti.

Al 3° il Giana pareggia grazie ad un tiro di Augello deviato da un difensore della Viterbese, Celiento, che spiazza il portiere Iannarilli  e finisce in rete alle spalle dell’incolpevole portiere della Viterbese Iannarilli per l’1-1.

La Viterbese non si perde d’animo e si riversa subito in attacco pressando i lombardi.

Al 12° punizione dai 30 metri per i padroni di casa, batte Pinardi con  conclusione molto forte, il pallone esce fuori di  poco dall’incrocio dei pali della porta difesa dall’estremo gialloblù Iannarilli.

Al 16° brutto fallo subito dal centrocampista  Cruciani della Viterbese, costretto ad abbandonare il campo per usufruire delle cure dei sanitari della Viterbese, gialloblù momentaneamente in 10 uomini.

Al 20° viene ammonito Chiarello del Giana Erminio per gioco falloso.

Al 23° Viterbese vicina al 2-1 con Neglia che, servito da Jefferson, entra in area tira debolmente ed il portiere Viotti della Giana Erminio si salva miracolosamente e l’azione sfuma.

????????????????????????????????????
Dierna, autore del secondo gol

Al 27° distrazione difensiva della difesa gialloblù, ne approfitta subito l’attaccante del Giana Erminio Bruno che tira forte in porta dal limite dell’area di rigore, il portiere della Viterbese in tuffo con un grande intervento respinge la velenosa conclusione.

Al 29° grande intervento del portiere gialloblù Iannarilli, manda in corner una pericolosa conclusione di Marotta.

Al 36° viene ammonito il centrocampista gialloblù Cuffa per un fallo a centrocampo.

Al 39° ancora Giana Erminio pericoloso con Chiarello ma il suo tiro si perde a lato.

Al 41° cross di Varutti, colpo di testa di Jefferson il pallone si perde fuori.

Al 43° Neglia conquista un bel pallone e serve  Battista in area che, da favorevole posizione, calcia di sinistro debolmente ed il portiere Viotti della Giana Erminio.

La prima frazione di gioco è terminata in parità sul risultato di 1-1.

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

Al 1° subito la Viterbese in attacco con un tiro del mediano Cruciani che si perde alto sopra la traversa.

Al 2° tiro di Pacciardi, difensore della Viterbese, con pallone a lato.

Al 3° fallo di mano di un difensore del Giana Erminio, l’arbitro lascia correre.

piero camilli2
Patron Piero Camilli

Al 4° tiro di Jefferson dal limite deviato in corner, dalla bandierina mette in mezzo la difesa lombarda che allontana la minaccia.

Al 5° Gullit entra in area gialloblù e tira in porta, la sua conclusione viene deviata in corner dal difensore della Viterbese Pacciardi.
Il seguente corner per i padroni di casa è senza esito.

All’8° primo cambio, esce Battista, un centrocampista, e al suo posto entra Sandomenico, una seconda punta.

All’11° il Giana Erminio passa in vantaggio con Chiarello, servito da Gullit, che entra in area e mette in rete per il vantaggio dei lombardi.

Al 12° la Viterbese si riporta sul pareggio con Dierna che mette in rete di testa su un preciso cross di Sandomenico.

Al 14° punizione di Cruciani, pallone messo in mezzo ad un’area affollata, Sandomenico conclude in porta e il portiere Viotti  si salva miracolosamente.

Al 19° rigore contestato assegnato alla Giana Erminio per fallo su Bruno che era scattato sul filo del fuorigioco: viene ammonito Pacciardi della  Viterbese. Sul dischetto Pinardi  che tira e colpisce il palo.

Al 20° cambio esce Jefferson ed entra Jallow nelle fila della Viterbese.

Al 21° grossa occasione per i gialloblù con Varutti che mette in mezzo un bel cross, in area lombarda non arriva per un soffio Pacciardi a deviare in rete.

Al 24° doppio cambio, esce Cuffa ed entra Cenciarelli nelle fila della Viterbese mentre, per i padroni di casa, esce Chiarello ed entra Pinto nelle fila lombarde.

Al 27° conclusione alta sopra la traversa di  Bruno del Giana Erminio.

Al 28°il portiere Viotti del Giana Erminio anticipa in uscita di un soffio l’attaccante gialloblù Jallow lanciato a rete.

Al 30° viene ammonito l’attaccante Bruno della formazione lombarda per un fallo sul difensore della Viterbese Dierna.

Al 32° Viterbese pericolosa in attacco con Jallow che, servito da Neglia, calcia debolmente e manda a lato.

Al 34° Sandomenico entra in area lombarda ma la difesa di casa lo ferma  facendo muro.

Al 35° tiro di Pacciardi per i gialloblù che si perde alta sopra la traversa.

Al 37° entra Perna al posto di Gullit, esausto, nelle fila della compagine lombarda.

Al 39° ultimo cambio nelle fila dei padroni di casa, esce Pinardi ed entra Mirati.

Al 41° tiro di Perico del Giana Erminio, il portiere Iannarilli respinge.

Al 42° Viterbese vicina al 3-2 con Jallow che non riesce a deviare in rete per un soffio.

Al 43° il portiere Viotti anticipa di un soffio gli avanti gialloblù.

L’arbitro concede 4 minuti di recupero.

Al 48° viene ammonito Cruciani della Viterbese per gioco falloso.

Finisce 2-2 e la Giana Erminio passa il turno con i gialloblù di Mr. Puccica che escono dai Play-Off con molto rammarico.

IL CASO: PATRON PIERO CAMILLI CONFERMA DI LASCIARE LA GUIDA DELLA VITERBESE

Alla fine della diretta di Gian Erminio-Viterbese, fatta da Claudio Petricca su Radio verde, sono state riportate le dichiarazioni a caldo del Patron gialoblù Piero Camilli che, confermando le sue parole di due mesi in una conferenza stampa, ha detto che lascerà la Viterbese calcio. I motivi sono molti ma, più che le prestazioni in sé dei giocatori, si potrebbero ipotizzare sia i malumori per la lentezza e il primo disinteresse del Comune di Viterbo per le sorti pratiche della società, quindi un’impreparazione generale di Viterbo a palcoscenici da serie B.

E’ una storia lunga, che affonda le sue radici nei ritardi degli interventi del Comune per le opere necessarie all’attività agonistica e tecnica della squadra nonché sull’assenza pratica di rappresentanti istituzionali sia allo stadio che fuori.

Ci sarà da vedere se, ne prossimi giorni, la famiglia Camilli uscirà allo scoperto per motivare in modo certo le sue dichiarazioni.