Corsa all’Anello, Fraporta benedice i suoi cavalieri

NewTuscia – NARNI – Giornata intensa nel programma della 49esima edizione della Corsa all’Anello. Domani, 10 maggio, prenderanno il via le benedizioni dei cavalieri con il terziere Fraporta ed a seguire ci sarà la cerimonia di benvenuto agli atleti di Special Olympics, evento nell’ambito dell’area sportiva che vedrà poi come secondo testimonial lo schermidore Alessio Foconi che sfilerà nel corteo storico del 13 maggio.

Il terziere di Fraporta stasera alle 21.30 nella chiesa diinvestitura cavalieri fraporta San Francesco procederà con la benedizione  e l’investitura dei cavalieri che domenica 14 maggio scenderanno in campo per disputare la Corsa all’Anello. Si tratta di Luca Paterni, Jacopo Rossi ed Alessandro Scoccione. Un corteo formato dal gruppo delle dame rossoblù capitanato dalla dama degli anelli che per l’occasione sarà Annalisa Mariotti, il capo Priore Federico Sernicola, il priore Giuseppe Ratini e le guardie si dirigeranno nella chiesa che si trova nel cuore del terziere per la benedizione che verrà data ai cavalieri dal parroco Don Sergio Rossini. I cavalieri arriveranno in chiesa accompagnati dalle loro famiglie Scotti, Marinata e Montoro che partiranno da tre vie diverse del centro storico. Il terziere ha voluto ricreare un’atmosfera reale, immaginando che ogni famiglia provenisse dalla sua abitazione con il proprio cavaliere giostrante per recarsi alla benedizione. La cerimonia religiosa terminerà con l’investitura dei cavalieri che verrà effettuata dal capo priore che farà anche un discorso dedicato ai suoi giostranti. I tre fantini, accompagnati poi dall’intero corteo si recheranno in Cattedrale per consegnare come da tradizione una rosa a San Giovenale.

Alle 22, invece, ci sarà in piazza dei Priori l’arrivo del tedoforo con l’accensione della torcia olimpica ed il saluto da parte delle autorità della città di Narni e della Corsa all’Anello. L’accensione darà il via a Special Olympics, un programma internazionale di allenamenti e competizioni atletiche per persone con disabilità intellettiva. Lo sport, offrendo continue opportunità di dimostrare coraggio e capacità, diventa un efficace strumento di riconoscimento sociale e di gratificazione. Si tratta di un messaggio di grande speranza rivolto a migliaia di persone. Quest’anno il campionato estivo, al quale parteciperanno quasi 300 atleti, si terrà a Narni e Terni dal 10 al 14 maggio e l’accensione della fiaccola avverrà nel cuore della città di Narni e della Corsa all’Anello.

Domani, altri due eventi animeranno il centro della città. Alle 16.30 ai giardini di San Bernardo ci sarà un’iniziativa della ludoteca, a cura dei servizi della prima infanzia dell’azienda Beata Lucia, mentre alle 19 nelle taverne e nelle vie del centro storico la Compagnia de lo Grifone metterà in scena “Diavolo e le sue streghe”, animazione itinerante con trampoli, fuoco, lettura tarocchi e danze.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *