Kyanos e Ostetriche per le Donne puntano sulla consapevolezza e prevenzione per ogni donna

Festival del Volontariato a Viterbo
Festival del Volontariato a Viterbo

NewTuscia – VITERBO – Kyanos e Ostetriche per le Donne hanno partecipato ieri, all’evento del 13° Festival del Volontariato nella città di Viterbo. Tante donne si sono raccolte nel cortile sottostante le sale del Comune, per discutere e promuovere il rispetto, la consapevolezza e il benessere della donna.

Kyanos, da anni sul territorio, argomenta sull’autonomia della donna nell’ambito della sua salute psicofisica in tutte le fasi del ciclo vitale: il rafforzamento dell’identità, della libertà, della memoria sono fondamentali per una buona crescita personale.

Inoltre, la diffusione della conoscenza in materia di prevenzione dei tumori della sfera genitale femminile, gli approfondimenti sulla sessualità, sulla procreazione responsabile, l’infertilità, la gravidanza e la salute riproduttiva, fanno di Kyanos un’associazione leader nel campo della salute.

Ostetriche per le Donne, invece, sono proprio un gruppo di libere professioniste che offrono assistenza ostetrica, ginecologica e neonatale. Anche se, oggi, il loro ruolo è relegato al momento del parto, prima del ‘78, queste figure avevano un ruolo fondamentale nella società: l’ostetrica condotta si occupava dicasi che andavano dalla nascita di bambini alla morte di adulti.

A Viterbo, queste professioniste si propongono di promuovere la salute femminile in ogni età. Propongono, anche, un modello di assistenza one-to-one assicurandosi che ogni donna sia in grado di ottenere il controllo di sé, e del suo corpo, avendo la libertà di scelta dei luoghi del parto, la libertà di adottare qualsiasi posizione per il travaglio, evitando la medicalizzazione non necessaria del parto fisiologico.