Evento storico: torna a Gubbio la corsa automobilistica ‘Mille Miglia’

gubbio_-_teatro_anticoNewTuscia – GUBBIO – L’evento  è storico  da un punto di vista sportivo e spettacolare, di sicuro richiamo mediatico: torna a Gubbio  il 19 maggio  la ‘MILLE  MIGLIA’ edizione  2017’:  date, percorso e tappe in programma della storica gara che percorrerà il giro Brescia-Roma-Brescia, sono stati resi noti in conferenza stampa questo pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune, alla presenza del sindaco Filippo Mario Stirati, dell’assessore Gabriele Damiani e, per  l’organizzazione ‘Mille Miglia’,  di Giuseppe Cherubini del Comitato Organizzativo e di Marcello Ferrari,  che in apertura di conferenza ha mostrato un suggestivo  filmato delle tappe.

« E’ un altro fiore all’occhiello particolarmente atteso e gradito che si unisce ad altri eventi di rilievo in questo ultimo periodo in varie discipline sportive  – ha commentato il sindaco Stirati – nel campo dell’atletica, del nuoto, del tennis, in un momento di forte necessità di rilancio per invertire una tendenza negativa legata alle conseguenze mediatiche del post sisma. Un grazie sentito e caloroso agli organizzatori e alla scelta di Gubbio che ci privilegia, e a tutti coloro che, a vario titolo, contribuiscono alla riuscita di una corsa storica, a cominciare dalle forze dell’ordine e dalle associazioni legate al mondo dei motori, che dimostrano come sempre grande mobilitazione.  Risponderemo con entusiasmo e con capacità di accoglienza ormai  collaudata ». Ha fatto eco alle parole del sindaco, l’assessore Damiani che ha sottolineato:   « Gubbio è sempre più vocata ad essere ‘città delle sport’  a livello nazionale e internazionale, come ha ampiamente dimostrato.

La  coincidenza con il periodo di maggio, scandito dalla ‘Festa dei Ceri’ e da altri appuntamenti del folklore,  aggiunge un effetto spettacolare, con la città imbandierata a fare da cornice al passaggio delle auto storiche.  La Mille Miglia a Gubbio non sarà semplicemente un episodio riservato agli appassionati di auto d’epoca, ma  un evento che garantisce un tangibile ritorno d’immagine internazionale  ». Cherubini ha ricordato gli aspetti tecnici e i numeri di questo straordinario appuntamento che festeggia  90 anni,  con 705 equipaggi da tutto  il mondo, e oltre 1.800 giornalisti   e televisioni accreditate a seguire il percorso, con migliaia di tifosi durante il tragitto.  La  ‘Mille Miglia 2017’  partirà  il 18 maggio, alle ore 14,30, da Viale Venezia, con la prima tappa Brescia-Padova e interesserà 200 comuni tra il nord e il centro Italia.

L’appuntamento per Gubbio è fissato venerdì 19 maggio.  Si tratta di un passaggio che durante l’epica Mille Miglia di velocità fu ripetuto undici volte:   Gubbio è stata attraversata nelle edizioni classiche dal 1927 al 1937, in direzione Nord-Sud.   « La  Mille Miglia porta con sé la condivisione  della notorietà mediatica  – ha commentato  Cherubini – che la Freccia Rossa offre alle località attraversate: ogni anno, migliaia di fotografie e filmati sono diffusi in tutto il mondo da giornali, televisioni e siti Internet. Da sempre, esiste una fortissima correlazione d’immagine tra la Mille Miglia e il paesaggio italiano che le fa da cornice, le bellezze artistiche, architettoniche e naturali del nostro Paese. Anche quest’anno, ad ammirare Gubbio, e  le altre magnifiche località sul percorso, oltre a circa 1.800 operatori dei media, saranno 450 equipaggi delle vetture storiche; con quelli dei Tribute Ferrari e Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge, accompagnatori e appassionati al seguito, saranno migliaia le persone provenienti da tutti i continenti, a conferma dell’internazionalità della Freccia Rossa.

La promozione del territorio attraversato dalla Freccia Rossa, delle sue bellezze, delle tradizioni e dei suoi prodotti ha sempre rappresentato uno dei primi obiettivi della Mille Miglia.  ».  Il programma prevede che le vetture d’epoca – oltre a circa 150 automobili sportive partecipanti al “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge” – entrino nel  territorio di Gubbio provenendo da Scheggia. Questo sarà l’itinerario cittadino: Via Fosso, Viale Teatro Romano, Via Matteotti, Via Repubblica e Piazza dei Quaranta Martiri, dove sarà effettuato il Controllo Orario. Le vetture proseguiranno poi per Via Cavour, Via Consoli, Piazza Grande, Via XX Settembre, Via Dante, Corso Garibaldi, Via Repubblica, Via Perugina, imboccando quindi la SS219 in direzione Padule.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Gubbio