Cannabis. De Paolis (Sel): uso terapeutico nel Lazio altro passo avanti importantissimo

REGIONE LAZIONewTuscia – ROMA – “Dopo anni di battaglia, soprattutto culturale, che anche nel nostro piccolo, abbiamo condotto nella Regione Lazio, presentando una proposta di legge a marzo del 2014, la notizia del decreto del Presidente Zingaretti sull’uso terapeutico della cannabis è un’altro punto d’eccellenza per la Regione Lazio.” Così in una nota Gino De Paolis, capogruppo Mdp alla Regione Lazio.

“L’obiettivo del decreto, così come la nostra Pl – spiega De Paolis- punta infatti a rendere effettiva la disponibilità dei farmaci cannabinoidi. L’intento è di rendere attuative le norme già pienamente in vigore a livello nazionale e quindi facilitare l’accesso a tali farmaci. I medicinali cannabinoidi potranno essere prescritti, in alcuni casi specifici con oneri a carico del Sistema sanitario nazionale, sulla base di un piano terapeutico, consentendo ai malati di avere finalmente accesso ai farmaci, di ridurre i tempi di attesa, ma soprattutto i costi.

Stiamo parlando di uno strumento terapeutico importantissimo che potrà agire sul piano della cura palliativa del dolore o di altre applicazioni terapeutiche in molte forme di disabilità fisica e mentale o come lenitivo degli effetti collaterali delle chemio e radio-terapie. Ma ci sono anche patologie e disturbi come il glaucoma, l’epilessia, lo stress post-traumatico, l’emicrania, il morbo di Crohn, l’anoressia, la sindrome bipolare, l’artrite, l’ Alzheimer, e il Parkinson e molte altre possibili applicazioni.

Pensiamo quindi che anche questo provvedimento rappresenti un passo avanti del cambiamento che questa Giunta e questa maggioranza stanno apportando al Lazio. Una tappa che sentiamo di aver contribuito a raggiungere con il lavoro di sensibilizzazione, ricerca e proposta che abbiamo condotto in questi anni. Il Lazio è diventata quindi una Regione modello sul terreno della Canapa, delle sue diverse proprietà e dei suoi diversi utilizzi, giungendo, senza pregiudizi e timori, a normare prima il suo uso industriale e poi il suo uso terapeutico.”

Gino De Paolis, capogruppo Mdp Regione Lazio