Quinto Mazzoni, il candidato a sindaco che si è fatto da solo

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – Cari cittadini, siamo qui per spiegarvi perché sosteniamo Quinto Mazzoni.

Vi vogliamo raccontare chi è, la strquinto mazzoni pd montaltoada che insieme abbiamo percorso per arrivare fino ad oggi e gli obbiettivi che ci siamo prefissati.

Quinto Mazzoni è un uomo di 43 anni, umile, onesto, determinato, leale e di grandi valori, felicemente sposato con Daniela Giovannoni e padre di una bellissima ragazza, Giulia.

E’ un uomo che si è fatto da solo, con il sacrificio di un lavoro umile e l’intuito di un imprenditore.

Oggi è Vicepresidente di una cooperativa di pescatori professionisti, cooperativa che ha più di quarant’anni, vicepresidente del gruppo d’azione costiera GAC Lazio Nord, che gestisce fondi europei per la pesca, e non per ultimo, Segretario del Partito Democratico.

Ha ottenuto nel 2016 un attestato di benemerenza per l’impegno svolto e il raggiungimento degli obiettivi relativi alla mutualità, l’assistenza, e il sostegno verso la realtà sociale e imprenditoriale del nostro territorio.

A Maggio del 2016 ha avuto il coraggio di prendere in mano un partito abbandonato e poi commissariato, assumendosi la responsabilità della ricostruzione, attraverso il rinnovamento e l’aggregazione.

Insieme a lui ci siamo rimboccati le maniche contando nella fiducia l’uno verso l’altro e sulla sua guida attenta e premurosa. Non è stato facile, abbiamo vissuto tradimenti e salti della quaglia, ma grazie alla sua forza abbiamo proseguito uniti, determinati, liberi, senza imposizioni da parte di nessuno, dritti verso l’obiettivo, perché per noi l’unico obiettivo è il bene dei cittadini.

Quinto Mazzoni ha osato creare una politica diversa, basata sull’ascolto, sull’attenzione al cittadino e alle problematiche quotidiane nel rispetto dei diritti della dignità e delle libertà di tutti.

Felici e forti della sua guida, lo abbiamo convinto a candidarsi sindaco per risollevare le sorti del nostro paese. Un paese ormai distrutto, in mano a persone senza scrupoli che non riescono a vedere oltre il proprio interesse personale.

La sua umiltà gli ha fatto fare un passo indietro, per le richieste dei cittadini che hanno voluto una sinistra unità, e con grande responsabilità è rimasto da solo al tavolo delle trattative nell’attesa che gli altri gruppi di centro sinistra tornassero.

Quinto Mazzoni vuole favorire dei punti concreti per lo sviluppo del territorio: lavoro a lunga durata, portando le aziende ad investire su Montalto e Pescia e sovvenzionando quelle già presenti per uno sviluppo con possibilità di nuove assunzioni, creazione di spazi per i giovani e per gli anziani, una sanità al servizio del cittadino con centri diagnostici e polispecialistici di eccellenza, primi soccorsi e una rosa di specialisti tramite servizio sanitario nazionale da distribuire su Montalto e Pescia, sostegni economici e morali ai bambini, agli anziani e ai malati, affinché vengano affiancati e sostenuti nel percorso più difficile della vita.

Vuole favorire un turismo di lunga durata, creando le strutture necessarie allo sviluppo del territorio.

Quinto Mazzoni punta ad una collaborazione con le scuole perché i servizi per gli studenti siano funzionali, efficienti ed accessibili a tutti, sovvenzionando, ove necessario, le famiglie per l’acquisto di tutti i materiali indispensabili, creando pari opportunità per i figli di tutti.

Vuole rilanciare l’agricoltura e l’allevamento ormai dimenticati da anni, perché i nostri prodotti locali ritrovino un mercato ricco e fiorente.

Ecco perché noi votiamo Quinto Mazzoni.

Vota anche tu l’unica alternativa valida per la guida del nostro Paese.

Ti aspettiamo sabato 29 Aprile dalle ore 9.00 alle ore 20.00, presso la sala del complesso monumentale di San Sisto a Montalto di Castro e Viale dei Pini a Pescia Romana.

Comitato Quinto Mazzoni Sindaco