Mauro Mazzola attacca Ernesto Cesarini sulla raccolta differenziata

NewTuscia – TARQUINIA – Ernesto Cesarini vai a insegnare ai grillini di Civitavecchia come si fa la raccolta differenziata, prima di straparlare su Tarquinia. Metti in pratica lì le tue bellissime idee. Se ne sarai capace e riuscirai nell’impresa civitavecchiese, non credo, saremo i primi ad accoglierti a braccia aperte. Fino ad allora taci. Farai più bella figura. Scendi dal piedistallo su cui ti sei posto. Un conto è parlare, un conto è fare l’amministratore. Cmauro mazzolainque anni fa ci hai provato con una lista civica e ti è andata male.

Oggi ti sei riciclato con i 5 Stelle per varcare la soglia dell’agognato palazzo comunale. Prima di puntare l’indice su qualcuno, guarda a casa tua, dove i pentastellati amministrano. Non c’è proprio paragone con la nostra città. Tarquinia è pulita e decorosa. Ti sfido a dimostrarmi il contrario.

Le tue chiacchiere stanno a zero. Abbiamo approvato un capitolato d’appalto che migliora quello precedente. Estendiamo la raccolta differenziata a tutto il territorio: dalla costa alle campagne; i contributi CONAI andranno al Comune; posizioneremo punti di raccolta controllati per gli ingombranti e il verde su tutto il litorale (servizio già attivo al Lido dall’1 aprile).

Mi piacerebbe sapere come è avvenuta la tua scelta e cosa pensano chi faceva parte dei 5 Stelle qualche anno fa. Sarebbe veramente interessante!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *