Comune di Terni. Diritti dei disabili in seconda commissione

panoramaterniNewTuscia – TERNI – La terza commissione consiliare, convocata dal presidente Sandro Piermatti, si riunirà martedì 21 marzo alle 15.30 nella sala consiliare di Palazzo Spada. All’ordine del giorno il proseguimento dell’illustrazione e della discussione sul bilancio di previsione 2017/2019.
La seconda commissione consiliare, convocata dal presidente Francesco Filipponi, si riunirà giovedì 23 marzo alle ore 15 nella sala consiliare di Palazzo Spada. All’ordine del giorno un’audizione con le associazioni AbiliTutti, Afad  e con l’Ati coopsociali Terni; la definizione di un atto d’indirizzo della commissione sulla partecipazione e condivisione nei servizi per la tutela dei diritti delle persone con disabilità.

“Fare chiarezza su Arpa a Terni”

Fare chiarezza sulla riorganizzazione di Arpa Umbria e sulle sue conseguenze per il territorio ternano. E’, in sostanza, quanto chiedono al sindaco e alla giunta, attraverso una proposta d’atto d’indirizzo, prima firmataria Valeria Masiello, alcuni consiglieri del gruppo del partito Democratico. Oltre alla Masiello l’atto è stato firmato da Sandro Piermatti, Jonathan Monti, Michele Pennoni, Fabio Narciso, Valdimiro Orsini e Sandro Piccinini.
Con la proposta d’atto d’indirizzo si chiede all’esecutivo di palazzo Spada di riferire sulla situazione in consiglio, di formalizzare la posizione del sindaco e della giunta e di avviare un’interlocuzione con la Regione.
Infine si chiede di “valorizzare il territorio ternano con una sede dipartimentale a Terni a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, anche tramite la necessaria autonomia nell’ambito degli indirizzi generali e con capacità operativa in grado di garantire interventi adeguati”.

Più spazio alla comunicazione per i cittadini

Abbiamo molto in Comune”: è lo slogan con il quale è stato presentato stamattina  lo spazio rinnovato dell’Urp/In Comune che si configura come uno sportello polifunzionale per la comunicazione con i cittadini dove confluiscono lo Sportello del cittadino, lo Sportello migranti, l’Informagiovani, il Centro Europe Direct di Terni, il Punto Cultura, lo Sportello Rai, lo Sportello del consumatore, il Tribunale dei diritti del malato, l’ufficio stampa del consiglio comunale e delle direzioni dell’Ente.

Il servizio In Comune, ampliato e dotato di una galleria che collega via Roma con piazza Ridolfi, offre nuovi servizi anche telematici, in front office e  in back office e inoltre, con la nuova disposizione dei suoi locali, cerca una maggiore visibilità, garantendo una migliore accessibilità e un nuovo attraversamento nell’area centrale della città con la valorizzazione del cortile di Palazzo Pierfelici, che verrà utilizzato anche per piccoli eventi di comunicazione nell’ambito delle attività Urp, Informagiovani e Europe Direct.

In allegato una scheda con la presentazione di tutti i servizi e un’altra scheda con gli orari d’apertura.

“Con quest’intervento – ha detto il vicesindaco Francesca Malafoglia – abbiamo cercato di dare un’identità nuova al luogo di contatto tra l’amministrazione e i cittadini rendendolo più accessibile, più facile e trasversale con la partecipazione di diverse istituzioni, direzioni dell’Ente e associazioni a cominciare da quelle dei consumatori. Si procede quindi verso l’obiettivo di uno sportello polifunzionale strutturando i nuovi servizi sulla base dei bisogni, facilitando l’accesso sia fisicamente che dal punto di vista informatico e relazionale”.
Alla presentazione di stamattina hanno preso parte i rappresentanti delle associazioni dei consumatori che offriranno servizi all’interno dello Sportello del Consumatore: Dario Giocondi per CittadinanzAttiva, Salvatore Lombardi ed Enrico Carletti per ConfConsumatori; Mariastella Diociaiuti per l’Unione Nazionale Consumatori. Sono poi intervenuti, in merito alle attività di Europe Direct Adele Filena e Laura Manni (Aede) e Massimo Bartoli (Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Scienze Politiche). Infine per lo Sportello Migranti: Simona Botondi – Marco Albanesi – Annalisa Fioretti.

Bilancio di previsione in consiglio prima di Pasqua

Il consiglio comunale affronterà le sedute relative al bilancio di previsione 2017 a partire da lunedì 10 aprile. Il presidente Giuseppe Mascio ha convocato le sedute per le giornate di lunedì 10, martedì 11, mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 aprile, sempre con inizio alle ore 15.30, a Palazzo Spada. All’ordine del giorno, appunto, l’approvazione dello schema di bilancio di previsione 2017/2019 e i relativi documenti allegati.
Tutte le sedute del consiglio comunale, come di consueto, saranno trasmesse in diretta streaming dal sito web del Comune di Terni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *