Cerca di eludere lo stop per la Tirreno-Adriatico: i Carabinieri gli trovano 40 metri di rame in auto

NewTuscia – TARQUINIA – I carabinieri del Nucleo Racarabinieri (1)diomobile della Compagnia di Tuscania e della Stazione di Tarquinia, durante la chiusura al traffico di un’arteria principale per il passaggio dei ciclisti, notavano un veicolo che con fare sospetto tentava eludere il controllo ed imboccare la strada per il capoluogo di provincia. Subito fermato e controllato, alla guida un cittadino della zona, conosciuto ai militari  per i suoi numerosi trascorsi, con all’interno dell’abitacolo 40 metri di oro rosso. I primi accertamenti facevano emergere che il 38enne, nella prima mattinata approfittando del caos che si era venuto a creare sulle strade, si era introdotto all’interno di un’azienda agricola tuscanese  ed aveva tagliato il rame senza essere disturbato. Dopo il passaggio della carovana dei ciclisti l’uomo è stato denunciato  e la refurtiva restituita al legittimo proprietario.

“Un foglio di via e un segnalato per uso personale di stupefacenti”

Nella notte tra domenica e lunedì, i carabinieri di Tarquinia hanno proposto per l’emissione di foglio di via obbligatorio un uomo di origini pugliesi con precedenti per reati contro il patrimonio poiché controllato mentre stazionava senza plausibile motivo in una zona isolata già oggetto di reati predatori.

Nelle stessa notte ad Ischia di Castro i militari della locale stazione impegnati nella prevenzione del consumo e spaccio di stupefacenti hanno segnalato per l’uso personale un 50enne, già noto alle forze dell’ordine, trovato con due grammi di  hashish.