Campi Rom, Palozzi (FI): “Da Raggi contraddizione amministrativa”

loading...

adriano-palozziNewTuscia – ROMA – “Anche sulla delicata e annosa questione dei campi rom trionfa l’inadeguatezza amministrativa del Campidoglio a 5 Stelle. A fronte degli annunci fuffa di qualche mese fa, oggi registriamo la pericolosa inversione di tendenza di Raggi e compagni, che hanno messo in campo il progetto di un nuovo campo rom a Roma Nord. Davvero una pesante contraddizione amministrativa che fa il paio con l’attuale quotidianità di degrado e anarchia che si registra negli altri insediamenti nomadi della Capitale: da Tor Sapienza a La Barbuta, da Salone a Castel Romano.

Dove, peraltro, in queste ore in seguito a un blitz delle forze dell’ordine sono stati ritrovati 8 borsoni dei partecipanti alla mezza maratona Roma-Ostia, una spada del tipo katana, una replica di una pistola e una berlina priva di assicurazione. Il sindaco Raggi, innanzitutto, dovrebbe pensare al controllo e alla sicurezza di queste vere e proprie terre di nessuno”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente e Politiche Abitative, Adriano Palozzi.