Gubbio. Soddisfazione del sindaco Stirati: stradoni del Monte Ingino consolidati e aperti per processione canonizzazione di S. Ubaldo

NewTuscia – GUBBIO – Il sindaco Filippo Mario Stirati esprime soddisfazione per l’intervento di consolidamento degli ‘stradoni’ del Monte Ingino, che consentirà  domenica 5 marzo il passaggio della tradizionale processione per la cerimonia di Canonizzazione di S. Ubaldo.

«  Grazie agli interventi di messa in sicurezza del costone all’altezza della prima Cappelluccia, – spiega Stirati  –  sarà possibile consentire il transito della processione, a differenza dello scorso anno quando, con rammarico,  è stata emessa  ordinanza di chiusura per evitare rischi all’incolumità delle persone.

I fenomeni franosi sono stati consolidati con lavori di reti e chiodature, per un importo di circa 50 mila euro e comunque sono previsti altri interventi per circa 100 mila euro. Restituiamo così alla Processione, una  consuetudine di omaggio al Patrono,  gli ‘stradoni’ che tanti eugubini praticano per raggiungere  un luogo sacro a tutti e vicino al messaggio di profonda spiritualità legato a S. Ubaldo. Anche sul monte di S. Girolamo siamo intervenuti con lavori di consolidamento su un fenomeno franoso, per un importo di circa 150 mila euro e dovremo proseguire per altri problemi di cedimento murario. L’instabilità dei contenimenti che con il tempo si accentua, rientra nella casistica di dissesto idrogeologico accentuata da piogge e infiltrazioni ».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *