M’illumino di meno e CondiVivo di più. Il Comune di Bevagna aderisce alla campagna per il risparmio energetico di Caterpillar

NewTuscia – BEVAGNA – Il Comune di Bevagna  aderisce  alla campagna lanciata dalla seguita trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio 2, “M’Illumino di meno 2017”. Oltre agli spegnimenti simbolici delle illuminazioni delle città e dei monumenti, quest’anno gli organizzatori invitano a compiere  gesti di condivisione contro lo spreco di risorse. E’ dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione. Per questo Caterpillar invita tutti gli ascoltatori il 24 febbraio a condiVivere: dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco e motore di socialità.

Bevagna non vuole mancare e sostiene convintamente i temi dell’iniziativa, arrivata con migliaia di adesioni alla sua tredicesima edizione. Il risparmio energetico, l’attenzione e la sensibilizzazione per il rispetto dell’ ambiente, l’amore per la terra sono leit motiv che dovrebbero accompagnare trasversalmente le buone pratiche dei governi locali e non solo. La cura del pianeta è sempre più impellente e tutti possono fare la loro piccola o grande parte. L’amministrazione comunale di Bevagna ha indicato nell’adesione il suo impegno a diffondere i temi della campagna presso le associazioni, le istituzioni locali, la scuola, le attività produttive, a far proprie le indicazioni del “Decalogo di M’illumino di meno”, ad invitare la cittadinanza a spegnere le luci per una sera e a moltiplicare  gesti concreti di condivisione. Verrà inoltre organizzata una passeggiata intorno e nel borgo con tappe in cui si leggeranno testi in tema per finire con un aperitivo a lume di candela in una delle cantine della zona.

Tutti i cittadini sono invitati ad intervenire e soprattutto sono invitati a fare propri i buoni propositi della manifestazione. Che sia una grande festa dell’amore per la terra. Risparmiamo energia e “condiViviamo” di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *