Maratona di San Valentino, anche polizia provinciale tra forze dell’ordine dislocate lungo percorso gara

NewTuscia – TERNI – Anche il comando della polizia provinciale di Terni è stato chiamato a svolgere sevizi in occasione della settima maratona di San Valentino in programma domenica prossima a Terni. La Provincia sarà presente con una pattuglia che, sotto il coordinamento della questura, collaborerà con le altre forze dell’ordine dislocate lungo i percorsi della maratona e della mezza maratona, svolgendo, come gli altri corpi, compiti inerenti soprattutto la sicurezza pubblica e il normale svolgimento della manifestazione.

Dal comando ricordano come anche in occasione del derby umbro Ternana-Perugia, la polizia provinciale abbia prestato il proprio servizio per collaborare alla sorveglianza dell’ordine pubblico e della sicurezza.

Allerona, partenariato con Castel Viscardo per promozione prodotti agro alimentari filiera corta

NewTuscia – ALLERONA – Un partenariato pubblico-privato per lo sviluppo e il sostegno alle produzioni locali di filiera corta nel settore agricolo e della valorizzazione del paesaggio e del territorio è quello che hanno costituito i Comuni di Allerona e Castel Viscardo aderendo all’apposito bando emanato dalla Regione Umbria.

Il bando prevede specifiche misure per la promozione del territorio sotto il profilo agroalimentare, delle produzioni di pregio, legate al territorio, e dell’educazione alimentare, con specifiche campagne ed iniziative di sensibilizzazione e di promozione. Il partenariato, della durata di tre anni, prevede il coinvolgimento diretto dei privati nelle attività previste dalla Regione. Tra le finalità anche quelle legate ai servizi collettivi integrati sul territorio per la gestione di grandi eventi, la promozione e lo sviluppo del territorio ed in particolare delle attività turistiche.

San Venanzo, studenti usano tablet per lezioni a scuola

NewTuscia – SAN VENANZO – Fanno lezione anche con i tablet gli studenti della primaria e della secondaria di primo grado  dell’istituto comprensivo di San Venanzo. Ne dà notizia il sindaco Marsilio Marinelli che ricorda come Comune e scuola anche quest’anno hanno deciso di ricorrere all’integrazione multimediale degli strumenti dedattici.  Il tablet, spiegano amministrazione e dirigenza scolastica, consente agli alunni di svolgere esercizi alla velocità di ciascuno, fornisce inoltre immediatamente un rinforzo quando la risposta è giusta, o sbagliata, e consente di tornare indietro per effettuiare correzioni.

L’insegnante può consultare in tempo reale, su un normale pc collegato a internet, il progresso di ciascuno studente visualizzando a quale esercizio è arrivato, se le risposte sono giuste oppure se ci sono errori, chi procede veloce e senza indugi, chi si blocca. “E’ un buon sistema – commenta il sindaco Marinelli – sia per aumentare la concoscenbza multimediale die giovani, sia per dedicarsi a chi fa più fatica”.

Amelia, città sede prima edizione premio giornalistico internazionale “Terre de L’Infinito” riservato a stampa estera; Pernazza: “promuovere territorio e tradizioni con produzioni locali, cultura ed enogastronomia

NewTuscia – AMELIA – Sarà Amelia ad ospitare la prima edizione del premio giornalistico internazionale “Terre de L’Infinito-Tesoro dell’Umanità”,” presentato ieri a Roma nella sede dell’Associazione Stampa Estera dove si è recata una delegazione dell’amerino composta dalla sindaca di Amelia, Laura Pernazza, dai rappresentati dei Comuni di Giove e Attigliano, dagli sbandieratori di Amelia e da una serie di produttori locali. Il premio, promosso dalla Società Italyheart e dai Comuni del comprensorio amerino, narnese, orvietano, ha l’obiettivo di valorizzare e far conoscere nel mondo le eccellenze racchiuse tra i colli dell’Umbria della bassa valle del Tevere.

Il concorso è rivolto ai corrispondenti stranieri e mira ad ampliare la conoscenza e la riconoscibilità dello stile di vita, dell’arte, della cultura e più in generale dei valori tradizionali del territorio. Ai giornalisti non italiani il compito di raccontare le terre de L’Infinito, un raro olio extravergine di qualità, estratto dalle olive del cultivar “Raio”, piante ultrasecolari presenti esclusivamente tra i Colli Amerini e da altre cultivar tipiche dei colli Orvietani e dei colli di Assisi e Spoleto, zone di produzione tutelate dal Dop Umbria. L’Infinito “dei Fondatori“, un olio unico al mondo che non si trova in commercio, ma è riservato unicamente a persone che si sono distinte per opere e servizi fatti a beneficio dell’umanità o per il rispetto e la salvaguardia del pianeta.

“Abbiamo riscontrato un grande apprezzamento tra i giornalisti durante la conferenza stampa e questo ci convince ancor di più a puntare sulla promozione del territorio attraverso le produzioni locali e il patrimonio culturale, tradizionale ed enogastronomico”, dichiara la sindaca Pernazza che annuncia anche l’organizzazione di una due giorni ad Amelia e nell’amerino per l’8 e il 9 aprile dedicata proprio alla stampa estera.

La partecipazione al premio è gratuita, saranno presi in considerazione gli elaborati divulgati nel corso del 2017 attraverso giornali quotidiani e periodici di rilevanza nazionale nel rispettivo paese e internazionale, trasmissioni radio o televisive, trasmissioni e articoli sul web social e canali informatici, fotografia. Tra i criteri di valutazione la giuria terrà conto anche della significatività della diffusione dei media nei rispettivi paesi.

La commissione giudicatrice del premio – Oltre alla sindaca di Amelia Pernazza, la commissione è composta da Alfredo Tesio (presidente), Federico Fioravanti (segretario), Piero Badaloni, Rossend Domenech, Maarten Van Aalderen e Giovanni Crocelli (presidente Italyheart). Tra i premi in palio un weekend per due persone nelle terre de L’Infinito e una fornitura del prezioso olio. Tutti i partecipanti avranno diritto ad una confezione di “oro verde”.