Promozione. Capolista Montespaccato passa a Montefiascone. Ok MontiCimini, continua la rincorsa al vertice

NewTuscia – MONTEFIASCONE – montefiascone calcioNemmeno il Montefiascone è riuscito a fermare la corsa della capolista Montespaccato. Su uno dei campi più difficili del girone la squadra di mister Di Giovanni raccoglie tre punti in extremis che consolidano quantomai un primato sempre più meritato per determinazione e continuità di risultati. In vantaggio nel primo tempo con Teti i romani vengono raggiunti nella ripresa con Ceccarini. I falisci, seppur rimaneggiati, sembravano tenere bene il risultato quando a tempo scaduto arriva la beffa firmata Gentili. Il Montespaccato conserva le otto lunghezze di vantaggio sulla Pol.Monti Cimini che ritorna a vincere a Soriano superando l’Aranova in rimonta. Mariani porta gli ospiti in vantaggio nel primo. Immediata reazione della squadra di Scarfini che in nove minuti della ripresa ribalta il punteggio con una doppietta di Italiano poi espulso per proteste (doppio giallo).
Seconda vittoria consecutiva come quella della Play Eur che sul lungotevere Dante s’impone per 4-2 sulla Corneto Tarquinia. Pastorelli pareggia l’iniziale vantaggio dei bianconeri. Sul punteggio di 3-1 per la Play Eur lo stesso Pastorelli sbaglia il calcio di rigore che poteva riaprire la partita. Dopo il poker Gallinari sigla l’ulteriore rete della bandiera ma è una Corneto viva.
A ridosso del terzetto di testa perdono terreno le inseguitrici. Oltre all’Aranova cade anche il Ronciglione United. La squadra di Scorsini troppo rimaneggiata viene piegata dal Soccer S.Severa per 2-0. I viterbesi iniziano bene creando due occasioni col giovane ’99 Lo Bue. Poi i tirrenici passano grazie alla sfortunata deviazione in mischia di Piergentili su conclusione di Castelletti. Nella ripresa lo United riparte in avanti, divora la palla del possibile pari con Menichini e sugli sviluppi di un’altra mischia Brutti fa 2-0 e chiude la partita. Prosegue dunque la rimonta della squadra di Zeoli che sale a 26 punti in compagnia del Montefiascone.
Perentorio successo del Fiumicino nei confronti del Palocco. Una doppietta di Forcina ed un gol di Anticoli permettono ai rossoblu di ottenere la prima vittoria del 2017 e farsi sotto al Ronciglione che occupa la quinta posizione.
E’ stata una domenica deludente anche per le altre viterbesi. Oltre alle sconfitte di Ronciglione, Montefiascone e Corneto c’è da registrare il brutto ko esterno del San Lorenzo Nuovo in casa della Pescatori Ostia che interrompe il lungo digiuno casalingo. Finisce 3-1 con i gialloblu che si trovano sotto di due reti già nel primo tempo (Cappelli e Mascianello). Capitan Ingrosso accorcia nella ripresa ma i lidensi ristabiliscono le distanze e chiudono il match sul 3-1.
Deludente 1-1 del Capranica che evita solo nel finale grazie a Ravoni una sconfitta che sarebbe stata pesantissima per la classifica e che avrebbe consentito al Città di Cerveteri il sorpasso in classifica. Per i tirrenici iniziale vantaggio firmato Rossi. La squadra di Oliva non vince da sei domeniche di campionato.
Finisce 1-1 tra Atletico Ladispoli e Garbatella. Botta e risposta tra Foresta e D’Alessandro. Stesso punteggio tra Casalotti e Canale Monterano. Un punto a testa che non cambia la classifica delle due formazioni in una giornata dove solo S.Severa e Pescatori hanno fatto tre passi in avanti.

 
Pol. Monti Cimini-Aranova 2-1
PMC: Nencione Grottanelli Andreoli Mecarelli Lazzarini Mazzucco Maestà (12’st Di Ludovico) Ramacci Giurato Perazza (25’st Ndaw) Italiano. All. Scarfini. A disposizione Romoli Fazioli Ndaw Mencio Di Ludovico Uni.
Aranova: Molon Urbani Proietti Cardinali Sebastiani Sfrezzichini (25’st Lavagnini) Angrisani (29’st Scaccia) Mariani (40’st Ubaldini) Trincia Chierico Di Carlo. All. Palluzzo-Bernardini. A disp. Tiozzo Vigna Lucarelli Filippi.
Arbitro Giovarruscio di Roma 2.
Reti: 34’pt Mariani, 2’st 9’st Italiano
Note – ammoniti Andreoli, Italiano, Sfrezzichini. Al 20’st espulso Italiano per doppia ammonizione.

Prima del fischio d’inizio un minuto di silenzio in memoria della vittime della tragedia in Abruzzo. La PMC parte subito forte. Al 9′ il sinistro di Perazza si stampa sulla traversa, Italiano è lesto a buttarla dentro ma per l’arbitro è in posizione di offside. Al 15′ ancora Italiano prova a pescare il sette con una gran botta dal limite ma Molon si salva in angolo. Alla mezz’ora Perazza sempre protagonista coi suoi inserimenti ma la conclusione del centrocampista sorianese sfiora la traversa. Al 34′ però l’Aranova colpisce alla prima occasione: clamoroso errore difensivo di Mazzucco che consegna la palla a Mariani. Il numero otto rossoblu s’invola in area salta Nencione e deposita in rete. Altro contropiede ospite e la squadra di Scarfini sembra in bambola. Questa volta è bravissimo Nencione a neutralizzare Trincia e salvare di fatto la rete che avrebbe potuto chiudere i giochi. Nel finale di tempo tocca a Molon salvare i suoi su tiro ravvicinato di Giurato.
Nella ripresa la Pmc entra con un altro piglio e trova subito il pareggio al 2′: Italiano, oggi il migliore in campo, inventa una parabola pazzesca che batte Molon. Rimonta completata in nove minuti perché il numero undici è scatenato e sul versante sinistro fa partire un tiro che inganna Molon e si infila in rete. I padroni di casa però prendono dei contropiedi assurdi ed al 15’st Nencione deve compiere un altro miracolo come nel primo tempo su Mariani. Al 18’st Giurato vuole il gol ma trova sulla sua strada Molon. Al 20’st la Pmc rimane in dieci uomini per il doppio giallo a Italiano il match winner che si becca seconda ammonizione per proteste. Negli ultimi 25 minuti la squadra di Scarfini, espulso anche lui, stringe i denti e subisce il forcing dell’Aranova. Allo scadere grandi proteste degli ospiti: su cross di Chierico Lavagnini buca Nencione ma per l’arbitro la posizione è irregolare. Subito dopo è prodigioso il recupero di Lazzarini su Trincia. Nel recupero Ndaw colpisce il palo a porta sguarnita con Molon in attacco ma non serve. La Polisportiva Monti Cimini vince con sofferenza ma trova tre punti fondamentali visti i successi delle concorrenti. Messo anche un bel divario sulla quarta che è proprio l’Aranova.


SPOGLIATOI
Uno dei grandi protagonisti di questa sfida è senza dubbio Luca Italiano. L’attaccante ha firmato la doppietta che ha permesso alla compagine di Scarfini di rimontare lo svantaggio per poi lasciarla in dieci per metà ripresa a causa di un’espulsione: “C’è un po’ di rammarico per quel rosso perchè quelli dell’Aranova li conosco quasi tutti. Sono l’ultimo a voler litigare. Ed in quell’azione ho ricevuto un cazzotto in testa ed un insulto pesante da uno di loro. Mi dispiace aver lasciato la squadra in dieci ma loro sono forti ed ha portato a casa il risultato anche in inferiorità numerica. Dobbiamo però migliorare, essere attenti ad evitare questi infortuni personali compreso non sbagliare i gol là davanti”. Nove gol tra coppa e campionato, Italiano dà il merito del suo ottimo inserimento nella Pmc ai compagni: “La squadra mi ha aiutato parecchio. C’è un gruppo molto coeso già dallo scorso anno. Se faccio gol è perchè la squadra me lo permette”.
Molto democratico mister Vincenzo Palluzzi. Il tecnico dell’Aranova ha osservato la gara dalla tribuna perchè squalificato: “Abbiamo giocato con un po’ di timore nel primo tempo e siamo andati in vantaggio. Meno timorosi nella ripresa ma la Pmc ha avuto la forza di ribaltare il risultato. Poi alla fine agevolati dall’espulsione di Italiano abbiamo preso campo ma alla fine rimane una prestazione senza punti”. Sull’episodio deol gol annullato Palluzzi “Non l’ho visto (sorride ndr), il nostro campionato non cambia. Cercheremo di prendere i tre punti domenica. I ragazzi hanno compiuto una bella prestazione ed ora andiamo a pranzo tutti insieme”.
PROMOZIONE, RISULTATI 3° GIORNATA RITORNO
ATLETICO LADISPOLI GARBATELLA FC 1 – 1
CAPRANICA CITTA’ DI CERVETERI 1 – 1
CASALOTTI CANALE MONTERANO 1 – 1
FIUMICINO PALOCCO 3 – 0
MONTEFIASCONE MONTESPACCATO 1 – 2
P.MONTI CIMINI ARANOVA 2 – 1
PESCATORI OSTIA S.LORENZO NUOVO 3 – 1
PLAY EUR CORNETO TARQUINIA 4 – 2
SOCCER S.SEVERA RONCIGLIONE UNITED 2 – 0
CLASSIFICA

MONTESPACCATO 52 20 16 4 0 36 12 24
P.MONTI CIMINI   44 20 14 2 4 47 19 28
PLAY EUR 42 20 13 3 4 37 23 14
ARANOVA 33 20 9 6 5 34 23 11
RONCIGLIONE UNITED  30 19 9 3 7 23 19 4
FIUMICINO 29 20 8 5 7 27 24 3
MONTEFIASCONE   26 20 7 5 8 23 29 -6
SOCCER S.SEVERA 26 20 7 5 8 27 25 2
GARBATELLA FC 25 20 5 10 5 20 23 -3
ATLETICO LADISPOLI 23 20 6 5 9 24 37 -13
S.LORENZO NUOVO   23 20 4 11 5 28 24 4
CANALE MONTERANO 22 20 4 10 6 23 22 1
CAPRANICA   22 19 6 4 9 18 24 -6
CITTA’ DI CERVETERI 21 20 5 6 9 27 31 -4
PESCATORI OSTIA 21 20 6 3 11 21 30 -9
PALOCCO 18 20 4 6 10 27 41 -14
CORNETO TARQUINIA   16 20 4 4 12 24 44 -20
CASALOTTI 15 20 3 6 11 24 40 -16

MARCATORI

P.MONTI CIMINI Giurato 18 0
PLAY EUR Barile 13 4
S.LORENZO NUOVO Russo 13 0
MONTESPACCATO Di Giovanni L. 12 2
S.LORENZO NUOVO Ingrosso 10 4
FIUMICINO Forcina 10 3
ARANOVA Trincia 10 0
ARANOVA Montepaone 9 1
MONTESPACCATO Teti 8 0
SOCCER S.SEVERA Abis 7 0

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21