L’Ucsi ha celebrato San Francesco di Sales con il vescovo di Viterbo, Mons. Fumagalli

festa san francesco sales2vescovo fumagalli Simonetta Melinelli

NewTuscia – VITERBO – Martedì scorso, presso il seminario diocesano del Vescovato di Viterfesta san francesco sales3bo, é stata celebrata da monsignor Lino Fumagalli una messa per festeggiare il patrono dei giornalisti cattolici San Francesco di Sales. L’incontro è stato organizzato dall’Ucsi di Viterbo, presieduta da Mario Mancini.

Il vescovo ha ricordato la vita del Santo durante l’omelia. San Francesco di Sales con m
anifesti da lui scritti a Ginevra, nel cuore del Calvinismo, cercava il dialogo con la gente insistendo su ciò che univa le due visioni religiose nella fede. Monsignor Fumagalli ha chiesto ai giornalisti cattolici di parlare della bontà nel mondo sottolineando e perseguendo nello scrivere la speranza e l’impegno per migliorare la nostra società.festa san francesco sales1

Una cena conviviale ha concluso la festa del patrono.
Augurando a tutti i colleghi giornalisti un proficuo impegno sociale a servizio della verità,  sicuri della strada da percorrere e protetti da San Francesco di Sales, dedico questo articolo al compianto collega, giornalista cattolico del Tempo di Acquapendente, Prof. Augusto Simboli, prematuramente scomparso tre mesi fa, che ebbi il privilegio di conoscere negli anni del mio insegnamento presso il centro di formazione professionale  IAL di Viterbo. Ne ricordo l’impegno al servizio dell’informazione e della verità, la forza di volontà del suo impegno civile sorretta da una grande fede: che possa sempre alimentare il cuore, i pensieri e le azioni di ogni giornalista cattolico e non solo.