Un successo per la fiera di Sant’Antonio Abate a Vetralla

(NewTuscia)  – VETRALLA – E’ soddisfatto l’assessore alle Attività produttive del Comune di Vetralla Carlo Postiglioni.

“E’ andata bene – dice l’assessore -, nonostante il meteo non sia stato proprio clemente. Sono venute tante persone, sfidando il freddo, e questo mi ha dimostrato che stiamo lavorando bene”.

asinello

pecore

cavalli-fiera

 

Il 17 gennaio a Vetralla, per onorare la tradizione di Sant’Antonio Abato, è stata organizzata una fiera degli animali. “Non è stata semplicemente una fiera – spiega – c’erano davvero tantissime iniziative. A partire dalla possibilità di adottare dei cuccioli, di microchippare i cani, di osservare i rapaci e tantissimi altri tipi di animali. E ovviamente la mostra delle antiche macchine agricole. Insomma c’era davvero tanto e siamo orgogliosi di aver riportato nel cuore di Vetralla una manifestazione che si era persa”.

Bilancio positivo per questa nuova prima edizione, dove non è mancata la rituale benedizione degli animali. “Questa seconda iniziativa  – conclude – svolta nel centro storico, la prima è stata la sagra dell’olio del mese di dicembre, ci ha dato un’ulteriore spinta. Vogliamo continuare a lavorare per rivitalizzare il centro, e credo che stiamo andando nella giusta direzione”.